Home News Uomo abbandona un cucciolo, rintracciato e punito con 4000€ di multa

Uomo abbandona un cucciolo, rintracciato e punito con 4000€ di multa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:12
CONDIVIDI

Era stato abbandonato sul ciglio di una strada deserta da un uomo che non lo voleva più, quella che si è dimostrata una triste vicenda per un  cucciolo è diventato un’esempio per chiunque si permetta di compiere questi gesti ignobili. L’uomo è stato multato con una sanzione di 4mila euro.

pinscher
cucciolo di pinscher abbandonato sul ciglio della strada (Foto pixabay)

Era l’estate del 2018 quando un uomo in località Anzio nella provincia di Roma aveva abbandonato il proprio cucciolo di Pinscher su una strada semi deserta, pensando di non essere osservato da nessuno.

Abbandona un cucciolo di Pinscher

cucciolo di pinscher abbandonato sul ciglio della strada (Foto pixabay)

L’uomo aveva accostato sul ciglio della strada, aperto la portiera dell’automobile e lanciato nel prato una pallina da tennis. Immediatamente il cucciolo pensando si trattasse di un gioco, si era catapultato fuori dall’auto per giocare con la palla, ma in un secondo l’uomo aveva chiuso nuovamente la portiera ed era scappato a tutta velocità, abbandonando il piccolo.

Il signore  pensava di averla fatta franca, ma sul luogo poco lontani, erano appostati alcuni operatori delle guardie zoofile, che notando l’accaduto avevano segnato il numero di targa della vettura, per poi  andare subito in soccorso del piccolo pinscher.

L’uomo è infatti stato immediatamente denunciato alle autorità competenti per abbandono di animale, reato punibile con l’articolo 727 del codice penale.

Successivamente alla denuncia era arrivata una richiesta di archiviazione da parte del Pm del tribunale di velletri , richiesta che ha fatto infuriare l’associazione Earth delle guardi zoofile che hanno deciso di presentare un ricorso al tribunale per ottenere giustizia per il cucciolo.

Fortunatamente il ricorso è stato accettato, e l’uomo è stato condannato a pagare una multa di 4000€ per aver abbandonato un cucciolo, che come dice l’articolo 727 del codice penale aveva acquisito abitudini della cattività.
La legge prevede l’arresto con fino ad un anno di reclusione o il pagamento di una ammenda che può variare dai 1000 ai 10000 euro a seconda della gravità del gesto.

L’uomo in questione sarà quindi costretto a pagare la multa di 4 mila euro per aver compiuto il gesto ignobile di aver abbandonato un cucciolo di cane indifeso.

Le modalità dell’abbandono sono state molto crudeli, il signore ha infatti indotto il piccolo a pensare che il proprio “amico umano” volesse giocare con lui, per poi abbandonarlo in un prato.

L’abbandono di animali non è un pericolo solo per i cuccioli o per gli animali adulti  ma per tutti, cani o gatti non abituati ad essere selvatici, potrebbero creare gravi danni non solo a se stessi ma anche a tutte le persone che potrebbero trovarseli davanti in strada.

L’abbandono non è mai una soluzione e grazie a questa meritatissima e salatissima multa in molti forse capiranno che gli animali NON si ABBANDONANO.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI