Home News Uomo e cane entrambi sordi usano il linguaggio dei segni...

Uomo e cane entrambi sordi usano il linguaggio dei segni per comunicare

CONDIVIDI

Florida, un uomo sordo dalla nascita vedendo un post su facebook dell’associazione no profit decide di adottare un cane.

Emerson Il cane sordo

Il post facebook dell’associazione no profit NFR (North Florida Rescue) invitava chiunque avesse un cuore ad adottare il povero Emerson il piccolo cane di 12 settimana sordo.

Potrebbe interessarti anche—>storia noel cane sconfitto la disabilita

“Il nostro dolce Emerson sta ancora cercando la sua casa,tutti i suoi fratelli sono stati adottati ed è rimasto solo a chiedersi perché nessuno voglia dargli una casa per sempre. Vuole far sapere a tutti che, anche se è sordo, è ancora un piccolo cucciolo con tanto amore da dare”.

Emerson aveva già avuto nella sua breve vita molti problemi di salute, soffriva di convulsioni e aveva contratto il parvovirus, una malattia potenzialmente fatale per i cuccioli e che gli impediva di bere e mangiare.

Emerson grazie a Dio ce l’ha fatta. Tuttavia, come conseguenza ai suoi problemi di salute era rimasto l’unico della cucciolata a non essere stato adottato.

Purtroppo è piuttosto comune che nei rifugi, i cani con problemi di salute o disabilità sono trascurati per l’adozione.

Nick e Emerson

Per fortuna la storia di questo cucciolo ha avuto un risvolto positivo quando Nick Abbot, un uomo sordo del Maine negli Stati Uniti, ha visto il post su facebook del cucciolo.

L’uomo come raccontato da Metro ricorda il suo primo incontro con Emerson.

“È venuto direttamente da me sulla porta, si è seduto subito ai miei piedi ed è rimasto lì. Quindi si può dire che mi abbia scelto lui e siamo andati subito d’accordo”.

Essendo entrambi sordi hanno imparato a comunicare grazie al linguaggio dei segni. Ad esempio, la lettera S per Emerson significa “seduto”.

Emerson mentre esegue il “comando”

Il linguaggio dei segni è caratterizzato dai movimenti delle mani espressioni del viso e movimenti del corpo che il cucciolo ha appreso velocemente. Dopo la lettera “S” quando viene passata la mano sul pavimento Emerson capisce che deve sdraiarsi.

Una meravigliosa storia quella di Emerson e Nick che fa comprendere come anche nelle avversità il cane è e sarà sempre il miglio amico dell’uomo in molti ambiti.

Dai cani guida che aiutano i non vedenti. ai cani che fanno parte delle squadre cinofile della polizia, ai cani usati nella pet therapy. E’ facile intuire che questi nostri fedeli compagni a 4 zampe, esiste solo l’amore incondizionato.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>cane disabile bambina inseparabili

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI