Home News Uomo in lutto viaggia per il mondo con il suo furetto –...

Uomo in lutto viaggia per il mondo con il suo furetto – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18
CONDIVIDI

Ha deciso di girare il mondo in compagnia del suo speciale compagno, dal circolo polare artico all’Italia, ha soli 25 anni e ha viaggiato in lungo e largo con il suo migliore amico , un furetto domestico.

uomo lutto viaggia furetto
Uomo in lutto viaggia per il mondo con il suo furetto (Foto Instagram)

Per 8 mesi sono stati inseparabili è hanno attraversato 11 paesi Europei, a documentare il loro strepitoso viaggio e i  posti visitati, delle foto scattate nei posti più rappresentativi di ogni paese come ad esempio la Torre Eiffel e il Colosseo. In posa davanti ai monumenti il loro album fotografico è incredibilmente affascinante, soprattutto se si pensa che il ragazzo che ha scattato le foto si è appena ripreso da una brutta depressione causata da alcuni avvenimenti traumatici.

Il viaggio con il furetto

uomo viaggia furetto
In viaggio con il furetto (Foto Instagram)

Un aviatore della RAF di nome Charlie Hammerton di 25 anni ha lasciato il suo lavoro e ha venduto tutto il suo patrimonio per viaggiare per il mondo, con il suo furetto domestico.

Charlie di Falmouth in Cornovaglia, ha deciso di intraprendere questo lungo viaggio dopo un susseguirsi di traumatici lutti avvenuti nell’arco di un solo anno.

Sfortunatamente nello stesso anno avevano perso la vita sua madre il suo migliore amico e la sua mamma adottiva, lanciando il ragazzo nel più totale sconforto.

Nel tentativo di riprendersi decise così di vendere tutte le sue cose materiali come le 3 automobili che possedeva e acquistare un camper per partire in compagnia del suo nuovo migliore amico, un furetto da supporto emotivo di nome Bandit.

Lasciò così il lavoro, vendette le sue tre auto e quasi tutti i suoi averi, guadagnando 15.000 sterline per il suo viaggio da sogno.

La coppia inseparabile viaggiò per otto mesi, guidando attraverso 11 paesi, dal circolo polare artico al sud Italia.

Charlie ha anche scritto un libro ispirato al suo viaggio e ora che l’esperienza si è conclusa visita  le scuole per insegnare l’educazione all’aperto.

In un’intervista ha infatti dichiarato che viaggiare per lui è stata un’esperienza magnifica

uomo furetto barcelona
Un viaggio con il furetto (Foto Instagram)

Abbiamo seguito il sole in tutto il mondo e ci siamo accampati sotto le stelle in posti meravigliosi.È stato bellissimo e ha passato molto tempo con il mio migliore amico. Ora ho meno soldi ma sono molto più ricco come persona. “

Charlie ha adottato Bandit dopo averlo salvato da un santuario degli animali nel 2015 e da allora la coppia è stata inseparabile.

Le sue avventure hanno incluso viaggi su strada con Bandit organizzati  per aumentare la consapevolezza sull’uso di droghe per diverse organizzazioni benefiche.

Dopo la morte del suo migliore amico il ragazzo infatti decise di lasciare il suo lavoro e a febbraio 2018 iniziò il suo viaggio. Charlie e Bandit si sono avventurati a Edimburgo, Scozia, Olanda, Germania, Svezia, Norvegia, Francia, Spagna e Italia.

Un mese dopo l’inizio del  viaggio, alla strana coppia si unì la ragazza di Charlie, Chiara Corsa, 21 anni, e da Berlino in poi per il resto dell’avventura non furono più soli a scattarsi meravigliosi selfie.

La coppia ha visitato più di 25 città in 11 paesi e Charlie ha documentato l’avventura su una pagina Facebook, “Adventures With The Bandit”.

Abbiamo visitato alcuni luoghi incredibilmente panoramici e ci siamo accampati accanto ad alcuni dei luoghi più famosi del mondo”.

“È stato incredibile farlo con Bandit. Mi ha visto nelle situazioni migliori e in quelle più critiche ma è sempre rimasto al mio fianco “

Charlie e il furetto hanno dormito, vissuto e mangiato nel loro camper per 8 mesi prima di tornare nel Regno Unito a settembre 2018, e a novembre, Charlie ha pubblicato un libro ispirato ai suoi viaggi.

Secondo quanto raccontato del ragazzo Il libro parla di come da una situazione traumatica e brutta possa uscire qualcosa di buono.

Charlie ora lavora nelle scuole di tutto il paese insegnando ai giovani lezioni su come costruire fiducia, autostima e capacità di vivere all’aperto, come il campeggio e la boscaglia.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI