Home News Trova un uovo “lentigginoso” in un cespuglio: la scoperta è sconvolgente

Trova un uovo “lentigginoso” in un cespuglio: la scoperta è sconvolgente

CONDIVIDI

Da un uovo trovato in un cespuglio, a una sorpresa da non credere: la storia della scoperta sconcertante di due contadini in provincia di Udine.

uovo in un cespuglio

Una storia davvero incredibile che parte tutta dal ritrovamento di un uovo in un cespuglio: una coppia di contadini che vive nella campagna della provincia di Udine ha fatto una scoperta a dir poco curiosa, in una giornata apparentemente come tante.

L’uomo stava rastrellando un cumulo di erbacce, quando improvvisamente si accorge di un piccolo uovo incastrato nel cespuglio: dalle dimensioni di poco inferiori al palmo di una mano, il piccolo uovo era un po’ più scuro del normale e interamente ricoperto di piccole lentiggini.

Immediatamente, l’uomo corre a mostrare lo strano uovo ritrovato alla moglie, che reagisce con grande sorpresa: quell’uovo, infatti, non poteva certo essere opera delle loro galline! Anzi, sembrava quasi un uovo proveniente da un altro pianeta… Cosa poteva essere?

Uno strano uovo in un cespuglio: ecco di cosa si tratta

uova

L’uomo ha deciso, quindi, di consegnare lo strano uovo ad alcuni ragazzi della zona, appassionati di alieni: magari loro sarebbero stati in grado di scoprire quell’uovo lentigginoso da quale creatura provenisse!

L’uovo ritrovato è infatti piuttosto allungato, oltre che scuro e ricoperto di lentiggini, tanto da poter essere definito praticamente deforme: inoltre, all’estremità aveva una specie di chela, quasi come quelle dei granchi.

Di cosa poteva mai trattarsi? Lo stesso uovo, un po’ di tempo dopo, è stato ritrovato da una coppia su una spiaggia: le urla della donna hanno attirato parecchi curiosi, tra cui un fotografo professionista che ha fotografato lo strano uovo per poi postare l’immagine sui social.

Le foto hanno ricevuto tantissimi commenti da ogni parte del pianeta, ma nessuno sembra sapere quale sia l’origine di quell’uovo a dir poco strambo: alcuni pensano si tratti semplicemente di un errore della natura, altri che sia frutto dell’incrocio tra specie differenti.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI