Home News Ustionato e drogato, la storia del povero Zorro

Ustionato e drogato, la storia del povero Zorro

CONDIVIDI

cane48

La storia di Zorro probabilmente vi farà emozionare, commuovere e arrabbiare. Si tratta di un povero cagnolino di sei mesi di età che è stato trovato in un fosso a Bixby, Oklahoma. Il tenero cucciolo, che viveva in una casa riempita di metanfetamina, è stato trovato con gravi ustioni che coprono il suo corpo, a seguito di inalazione delle sostanze chimiche pericolose. La cosa brutta è che i fumi hanno bruciato alcuni organi interni. Quando è stato scoperto, Zorro aveva gli occhi gonfi e chiusi e non poteva stare in piedi da solo quando. I veterinari lo hanno curato e gli hanno dato affetto, ma il povero cucciolo è in preda a crisi di astinenza dovuta al suo precedente ambiente di vita, che lo ha ormai reso dipendente da metanfetamine. Agitazione, brividi, vomito e ipertensione. La cosa più grave, però, sono le allucinazioni. Non sarà semplice farlo ritornare come prima, anche se i primi miglioramenti li sta già mostrando: uno dei suoi occhi si è finalmente aperto e lui riesce a riconoscere le persone che ha intorno a se. Adesso non resta che aspettare e sperare in una pronta guarigione, con la speranza che il colpevole di tutto ciò possa avere la giusta pena.

4