Home News Angeli dei 4 Zampe Vera, l’angelo custode dei cani del suo paese: vuole salvarli tutti

Vera, l’angelo custode dei cani del suo paese: vuole salvarli tutti

CONDIVIDI
Vera Andric-Osmic
(Facebook/Vera Andric-Osmic)

Circa un mese fa, una giornalista bosniaca Sanita Konjalić ha perso il lavoro dopo aver mandato in onda un servizio sul canale tv pubblico che documentava l’orrore nel canile di Praça, ad una quarantina di chilometri da Sarajevo. Si tratta di un episodio che dimostra come in alcuni Paesi sia ancora molto difficile denunciare il maltrattamento di animali. Dalla Bosnia arriva ora la vicenda di una convinta amica degli animali: lei si chiama Vera Andric-Osmic e vive in un paese pieno di cani senzatetto.

Da sempre un’amante degli animali, Vera nutriva sempre i cani che vagavano per le strade di Brcko. Ma è stato solo quando la figlia ne ha trovato che era stato investito che ha deciso di cambiare vita. Vera Andric-Osmic ha capito infatti che doveva sottrarre quei cani dalla strada. I cuccioli ti guardano con quei grandi occhi marroni e sdolcinati e rubano il tuo cuore all’istante. Non si può restare indifferenti senza aiutarli, ha pensato a quel punto Vera. La donna ha portato quel cane a casa sua per prendersi cura di lui.

Un grande aiuto dagli utenti Facebook

Vera e sua figlia hanno pubblicato la sua storia su Facebook e in tanti hanno risposto al loro appello, manifestando l’intenzione di aiutarle. Grazie a Vera, a sua figlia e a tutte le persone meravigliose che si sono fatte avanti su Facebook, il piccolo cucciolo è stato curato. Non molto tempo dopo l’episodio del cucciolo, Vera e la sua famiglia hanno salvato altri cinque cuccioli dai cacciatori di cani. Ancora una volta, fondamentale è stato l’apporto degli utenti social.

A quel punto, vista la risposta della Rete, Vera e la sua famiglia decisero di costruire un rifugio nel loro cortile in modo da poter aiutare più animali. Sfortunatamente, non passò molto tempo prima che le persone iniziassero a lamentarsi del rifugio. Peraltro, in Bosnia la legge consente di possedere solo tre animali domestici. Per la famiglia è una doccia fredda, ma Vera Andric-Osmic non si arrende e inizia ad adottare cuccioli che poi esporta nel Regno Unito, dopo aver costruito un nuovo rifugio su un terreno in affitto.

Il frutto del loro impegno

Poco dopo, un altro ostacolo: il proprietario del terreno decide di venderlo e i cani di Vera finiscono sotto sfratto. Dopo tre anni di risparmi, Vera e la sua famiglia riuscirono finalmente a comprare terreni per costruire un rifugio per cani. Nonostante i loro pochi fondi, hanno prodotto risultati incredibili grazie al loro straordinario lavoro. Si sono presi cura di oltre 100 cani e hanno sterilizzato e adottato circa 50 di loro. Tuttavia, il rifugio ha ancora bisogno di molto lavoro. Ha bisogno di una recinzione, di un sentiero e di elettricità, oltre a cibo normale e altre necessità. Per questo, nel loro Paese, Vera e la sua famiglia cercano continui contatti, reclamando costantemente aiuto. Vogliono dare ai cuccioli una seconda possibilità: quella di poter cercare nuove speranze nel Regno Unito.

GM