Home News Viaggiare con animali, EasyJet offre un servizio utilissimo su richiesta

Viaggiare con animali, EasyJet offre un servizio utilissimo su richiesta

CONDIVIDI
viaggiare con animali
Viaggiare con animali, EasyJet adotta una politica ‘pet firendly’

Viaggiare con animali, arriva una bella notizia da EasyJet nei confronti di persone con cani, gatti e Co. al seguito.

Purtroppo viaggiare con animali utilizzando mezzi pubblici e/o collettivi comporta delle difficoltà. Lo sa bene chi si trova a dover sostenere dei tragitti anche considerevolmente lunghi e ha la necessità di mettersi in movimento con Fido, Felix o con altri esserini che fanno parte del suo vivere quotidiano. E non mancano gli episodi controversi dovuti proprio a questo. Per fortuna però la compagnia aerea low cost EasyJet ha pensato bene di adottare una politica di sostengo a queste persone. Ed ai loro amici a quattro zampe, pennuti o squamati. Viaggiare con animali sarà più facile su un velivolo della compagnia biancoarancio. Il tutto grazie ad un accordo stipulato con una compagnia che offre servizio di pet-sitting.

Perciò in realtà non si tratterà di salire a bordo con gli animali, ma di offrire loro una adeguata sistemazione temporanea mentre i proprietari si troveranno in viaggio. Che sia per affari o per svago, cani gatti ed altri esseri troveranno alloggio in strutture dotate di tutti i comfort. E non mancherà chi li accudirà con la massima attenzione e si prenderà cura di loro. Nel servizio offerto da EasyJet sono inclusi nella lista degli animali ‘accolti’ anche maiali, capre, lama, galline…grazie ai servizi messi a disposizione dalla società internazionale TrustedHousesitters.

Viaggiare con animali, la politica pet friendly di EasyJet

Basterà prenotare un volo EasyJet e, per chiunque abbia animali in casa e l’impossibilità di poterli portare con se, ci sarà in automatico e senza costi aggiuntivi l’eventualità di avvalersi di un pet house sitting. La cosa partirà a breve a titolo di sperimentazione in Gran Bretagna. Ma si prevede di metterla in atto in fase di prova anche qui da noi in Italia. Sarà possibile anche aprire le porte di casa al personale specializzato. Per meglio accudire gli animali e non traumatizzarli da un cambio repentino di ambiente. Ovviamente per chi lo desidera. E poi è sempre possibile, per chi può, viaggiare con animali dietro pagamento di un supplemento. Solitamente compreso tra i 30 ed i 45 euro a seconda della natura del volo. Anche se alcune compagnie non prevedono il far salire a bordo gli animali.

A.P.