Home News Video shock: maltrattano cucciolo di leopardo con le zampe legate, scattando selfie

Video shock: maltrattano cucciolo di leopardo con le zampe legate, scattando selfie

CONDIVIDI
maltrattamento animali
Cucciolo di leopardo vittima di abusi

Bambini posano per selfie con cucciolpo di leopardo legato

E’ solo un cucciolo, un piccolo esemplare appartenente ad una specie che ha sempre affascinato l’uomo per il suo manto e per la sua velocità.

La convivenza con le specie selvatiche varia in base ai paesi e ai diversi habitata. Tuttavia, vi è sempre una costante, che non varia cambiando lingua o paese. Si tratta degli abusi sugli animali. La mancanza di rispetto nei riguardi di esseri viventi appartenenti ad altre specie non cambia neanche attraverso i secoli.

Ed è così che gli abitanti di un villaggio, nel distretto indiano di Sindhudurg nello Stato del Maharashtra, si sono divertiti a torturare un povero cucciolo di leopardo di circa due mesi catturato nella foresta.

La scena è stata filmata da un testimone. Il cucciolo ha le zampe legate ed è in balia di diverse persone, tra cui un gruppo di bambini che si sono scattati dei selfie al suo fianco.

Il cucciolo è a terra, legato come una salciccia, prova a difendersi ringhiado e soffiando, provocato da un uomo che per mostrarlo meglio alla telecamera, lo solleva poi dalla collottola.

Il filmato diffuso sui social è stato fortunatamente notato dal dipartimento della forestale.

“Il luogo è stato identificato grazie alla lingua parlata nel video. I nostri operatori si sono precipitati in soccorso del cucciolo e lo hanno liberato per iportarlo nel suo habitat naturale, dopo averlo fatto controllare da un veterinario“.

Come riferiscono i media non è dato sapere se il responsabile di questi maltrattamenti sia stato denunciato.

Guarda il video:

C.D.