Home News Viene aggredito da tre Rottweiler e perde l’uso delle gambe!

Viene aggredito da tre Rottweiler e perde l’uso delle gambe!

CONDIVIDI

schermata-2016-10-31-alle-13-33-03

Questa è una storia avvenuta nel barese che lascia sgomenti e dove ancora una volta, la negligenza umana ha portato ad una situazione di estrema gravità. Un uomo di 53 anni, fratello della proprietaria dei cani, è ricoverato in prognosi riservata ed ha perso l’uso di entrambe e gambe che sono state amputate a causa delle profonde ferite riportate.

Secondo le prime indiscrezioni l’uomo, che frequentava abitualmente la casa, ed era conosciuto dai cani, è uscito in giardino per prendere delle cose, con i tre rottweiller che giravano liberi nel giardino. Ad un certo punto l’uomo è stato assalito dai cani che, si sa, quando sono in branco spesso hanno un istinto particolare e a nulla sono servite né le grida né il tentativo dei familiari di far mollare la presa ai cani che lo avevano ormai circondato e immobilizzato.
Le ferite riportate dall’uomo sono state impossibili da trattare chirurgicamente ed è stata necessaria l’amputazione degli arti. Sull’accaduto stanno indagando le forze dell’ordine della zona che hanno denunciato il cognato della vittima, reale detentore dei tre cani, per lesioni colpose.
I cani sono stati affidati per il momento ai veterinari del Comune. Adesso dovrà essere stabilito se sarà necessario un percorso di recupero per evitare che siano soppressi.
Ancora una volta, la negligenza e la poca attenzione dell’uomo hanno rischiato di risultare fatale per gli animali che, comunque, sono istintivamente prestati alla difesa del territorio e che non si può trattare come docili cani da appartamento.