Home News Violenta una donna ubriaca e la costringe a fare sesso con il...

Violenta una donna ubriaca e la costringe a fare sesso con il suo cane, condannato a 13 anni di carcere.

CONDIVIDI

Una storia raccapricciante, dove ancora una volta gli animali vengono usati e costretti a cose orribili per soddisfare le manie perverse di un maniaco. Questa notizia ci giunge da oltremanica, precisamente da Stafford, dove un 34enne è stato arrestato e processato dopo aver compiuto un atto vile contro una ragazza in stato di ubriachezza. Il giovane ha adescato la sua vittima in un bar, dove la ragazza si era recata per bere qualcosa, ma avendo esagerato era estremamente su di giri. Il giovane britannico l’ha circuita, convincendola a seguirlo nel suo appartamento per continuare la serata.

Sin qui nulla di eclatante, se non fosse che dopo, giunti nella casa, la follia perversa dell’uomo ha preso il sopravvento. Dapprima l’uomo ha abusato della ragazza, ormai totalmente fuori di se per via dell’alcool, e poi, non contento, le ha aizzato contro il suo cane, uno Staffordshire bull terrier. A quel punto l’uomo ha costretto il suo cane, e la donna, ad avere un rapporto sessuale, ed ha filmato tutto con il suo smartphone. La mattina seguente, quando la donna si è ripresa, si è per caso imbattuta in quel filmato che la ritraeva in atteggiamenti osceni con l’animale. Dapprima la vergogna, ed anche il timore, hanno preso il sopravvento, ma alla fine la giovane non ce l’ha fatta più a restare inerme di fronte a quel sopruso e a quelle scene, ed ha deciso di denunciare il tutto alle autorità di competenza. La Polizia è subito intervenuta, ed ha esaminato lo smartphone dell’uomo. Una volta rinvenuto il filmato per l’uomo sono scattate subito le manette, con accuse gravissime a suo carico. Il 34enne alla fine è stato condannato dal tribunale locale a 13 anni di carcere.