Home News Visso, il campo base pro-terremotati ha la sua mascotte a quattro zampe

Visso, il campo base pro-terremotati ha la sua mascotte a quattro zampe

CONDIVIDI

gatto rosso11

Diversi quotidiani nazionali nella loro edizione odierna riferiscono di una bella notizia proveniente dai luoghi colpiti dal terremoto della scorsa settimana: a Visso, piccolo comune di poco più di mille abitanti in provincia di Macerata, il gatto che si aggirava nei pressi del campo di accoglienza è stato alla fine adottato dai volontari di stanza lì per fornire aiuto alla popolazione colpita dal disastro.

Si pensa che possa appartenere a qualche sfollato che nel frattempo ha lasciato il posto per trovare riparo altrove, anche se non ci sono segni di riconoscimento. E’ ipotizzabile quindi che il micio possa anche essere un randagio. Si mostra molto amichevole con tutti ed apprezza particolarmente le coccole.

Il suo posto preferito è ovviamente la cucina in quanto sa che troverà ogni volta qualcuno che gli dia da mangiare. E magari lui non lo sa, ma svolge anche una importante funzione sociale, riuscendo spesso e volentieri ad intrattenere i numerosi bambini presenti nel campo messo su dalla Protezione Civile e dalla Croce Rossa.

Un pò di normalità e di felicità insomma, per un paese, Visso, che è rimasto letteralmente sconvolto dal cataclisma che ha avuto luogo soltanto pochi giorni fa. I racconti di chi abita lì da sempre e non ha più una casa sono da brivido, con persone che ancora tremano al ricordo della frana avvenuta di notte ed accompagnata da una fittissima nebbia di polvere. Il tutto in un rumore di rocce che cadevano, mentre la terra faceva ballare maleficamente il mondo.

Lentamente ma con tenacia, adesso si sta provando a ricostruire tutto e a tornare a vivere serenamente, e tutti fanno la loro parte sia per le persone che per gli animali. Nel frattempo sempre a Visso sono decine gli animali posti in stato di adozione soprattutto da privati, come si può evincere dando uno sguardo alle pagine web dedicate. Ma il gatto che non ha paura del terremoto resta fermo al posto suo.