Home News Vuole adottare dei gatti ma il proprietario glieli nega perché “gay”

Vuole adottare dei gatti ma il proprietario glieli nega perché “gay”

CONDIVIDI

Risuona un po’ come il caso accaduto nel mese di luglio quando una coppia gay, cercando un alloggio per le vacanze in Calabria si vede rispondere dal proprietario della casa vacanze “non accettiamo gay e animali”.

Diciamocelo chiaramente che le discriminazioni sono sempre le stesse e prendono di mira sempre gli esseri più fragili che siano emarginati per il loro colore, la loro sessualità oppure quando appartengono ad altre specie, nel caso specifico gli animali.

Insomma, c’è proprio chi trova il modo di sorprendere sempre il buon senso comune. E’ quanto accaduto ad un giovane uomo omosessuale il quale voleva adottare due gatti. Alex Andreou, residente a Bermondsey, è uno scrittore e un attore piuttosto affermato presso la compagnia dello Sturdy Beggars Theatre Company, nel Regno Unito. L’uomo aveva così trovato un annuncio sulla piattaforma Gumtree e si è messo subito in contatto con la persona che regalava due bei mici.

Dopo aver preso un appuntamento, Andreou ha viaggiato per ore fino ad arrivare a Hackney per recuperare i gatti. Di certo il giovane scrittore non si sarebbe mai aspettato a quanto stava per accadere da lì a poco. A ben dieci minuti dall’arrivo a destinazione si vede recapitare un messaggio sul suo account social nel quale la proprietaria dei gatti chiedeva se “fosse single o gay”. Andreou senza farsi problemi ha ammesso tranquillamente la propria omosessualità A quel punto, la donna si è rifiutata di dare i gatti al giovane attore, giustificandosi con lui: “Sono religiosa e quindi in disaccordo con il vostro stile di vita. Mi dispiace se ho ferito i tuoi sentimenti”.

Ovviamente, Andreou, non si è lasciato di certo abbattere e ha subito replicato in modo pungente e garbato: “Carissima sono stato picchiato e offeso tantissime volte. I miei sentimenti sono abbastanza robusti. E, sì, mi dispiace proprio quello che sei”.

Insomma, è nata una discussione di botte e risposte attraverso i messaggi, al termine della quale la proprietaria si è rifiutata di dare i suoi gatti ad Andreou perché gay.

Per gli animali non importa se sei ricco o povero, bello o brutto, gay o etero…

Dopo aver percorso tutte quelle ore in auto, lo scrittore è tornato a casa e un po’ amareggiato, lasciandosi andare ad un commento su Twitter, sfogandosi:  “Cosa c’è di sbagliato con le persone?”

Dopo aver raccontato la sua storia e aver trovato il conforto di molti utenti, per Andreou è arrivata finalmente una proposta. Una donna di nome Stella Creasy lo ha messo in contatto con una persona che aveva dei gattini da far adottare e gestiva un rifugio.

Finalmente, lo scorso 23 agosto, la lieta notizia: “HELLO TWITTER. HERE IS YOUR HAPPY ENDING.I present brothers George Meowchael-Andreou (left) and Freddie Purrcury-Andreou (right)”.

“Ciao twitter, ecco il lieto fine. Ti presento George Meowchael-Andreou e Freddie Purrcury-Andreou (right)”, ha scritto Andreou, pubblicando le fotografie dei suoi due nuovi compagni di vita e ringraziando una certa Amanda, volontaria presso il rifugio @LillysLegacy, che ha preso a cuore la storia di Andreou, prodigandosi per lui: “E’ stato l’abbraccio più caldo”.

TWEET

ALEX PRESENTA I SUOI DUE GATTI AGLI UTENTI DI TWITTER