Home News Youtuber massacra e mangia animali vivi: una moda allarmante

Youtuber massacra e mangia animali vivi: una moda allarmante

CONDIVIDI
Youtuber massacra mangia animali
(Twitter)

Uno Youtuber massacra e mangia animali vivi, seguendo una nuova moda allarmante: avviene in Cambogia e queste immagini stanno facendo il giro del mondo.

Uccidere gli animali e mangiarli per diventare popolari su YouTube. Cacciare un gigantesco elefante o una balena di 130 kg. Massacrare un’aragosta centenaria per venderla in un ristorante. L’uomo a volte è estremamente crudele con altre specie, e tutto questo per semplice interesse personale.

YouTuber nei guai per maltrattamenti

Ah Lin Tuch, una blogger cambogiana, voleva diventare famosa in Rete e guadagnare usando le visualizzazioni su YouTube. Ma interessarsi di ultime tendenze della moda o di cinema non era per lei. Così si è trovata questa passione sconcertante.

La giovane, che è mamma di un bambino, ha mangiato un gatto maculato, una grande lucertola, alcune specie rare di uccelli, un cobra reale, squali, rane. Attualmente, la giovane donna, così come suo marito, che ha filmato le uccisioni e la preparazione dei piatti, sono in stato d’arresto. Se la loro colpevolezza fosse provata, pagheranno un prezzo elevato. Il caso di Ah Lin Tuch non è unico. Per secoli, gli umani hanno sterminato animali rari per la sete di avventure o denaro.

Animali massacrati: i gravi precedenti

Ad esempio, nel 2007, la più vecchia balena (circa 130 anni) è stata uccisa da cacciatori nativi in ​​Alaska. I cacciatori hanno scoperto un pezzo di arpione del XIX secolo nel corpo di questo mammifero, suggerendo che l’animale era già stato ferito circa 120 anni fa. Secondo la BBC, i cacciatori dell’epoca non avrebbero potuto affrontare un giovane animale. È quindi probabile che la balena sia stata ferita in un’età già adulta. Per gli scienziati, è raro trovare una balena di più di 100 anni, anche se alcuni stimano che questo animale possa raggiungere i 200 anni.

Negli anni ’50, il grande cacciatore spagnolo JJ Fenykovi stava attraversando l’Angola, una colonia portoghese all’epoca, quando incontrò gigantesche tracce di elefanti. Erano enormi, ognuno raggiungendo un diametro di 90 cm. Visto che Fenykovi non ha avuto abbastanza tempo per dare la caccia alla bestia, ha promesso di tornare l’anno successivo. L’abitudine di questo elefante gigante a tornare nello stesso posto per bere fu fatale, perché l’anno seguente Fenykovi lo stava aspettando. Ci sono voluti 16 proiettili di grosso calibro da un fucile Rigby per uccidere questo gigante di circa 8 tonnellate per 4 metri di altezza. Questo animale aveva 100 anni.

L’aragosta più grande fu catturata in Nuova Scozia, in Canada, nel 1977. Pesava 20 kg e aveva circa 100 anni. Tuttavia, l’animale non è sfuggito alla padella. Fu rapidamente venduto in un ristorante dove finì nel menu.

Leggi anche –> Canada: un ristorante mutila animali ancora vivi e li serve – VIDEO

GM