Home News Zeena ritrovata dopo quattro anni: è gravemente ferita

Zeena ritrovata dopo quattro anni: è gravemente ferita

CONDIVIDI
Zeena
Zeena (foto RSPCA)

Un cane che era mancato da casa sua per quattro anni è stato trovato ferito gravemente. Lo Staffordshire bull terrier Zeena ha un occhio forato e gravi ferite da morso su tutto il corpo, che secondo la RSPCA erano coerenti con il combattimento tra cani. Il cane è stato trovato nel quartiere residenziale The Leverretts a Handsworth, Birmingham, da un passante il 28 dicembre e identificato attraverso il suo microchip. Attualmente è in cura presso l’ospedale per animali della RSPCA in città.

La RSPCA ha avviato un’indagine sull’assenza e le ferite di Zeena. L’ispettore Mike Scargill ha dichiarato: “L’ipotesi è che sia stata trovata da una persona senza scrupoli e brutalizzata in modo orribile. È straziante pensare a quello che ha passato, ma per fortuna è stata salvata dalla crudeltà. Speriamo molto che lei possa farcela”. Ha aggiunto che Zeena ha incontrato il suo proprietario originale, che era “molto scioccato e sconvolto”. Chiunque riconosca Zeena e sappia cosa le è successo negli ultimi quattro anni è stato invitato a contattare la RSPCA.

Le storie di Toby e Tobia

Qualche settimana fa, vi avevamo raccontato la vicenda di un cane tornato a casa dopo oltre 3 anni. Tanto ci ha impiegato Toby per farsi rivedere dai suoi padroni. Per la precisione il quattrozampe è stato lontano per  3 anni e 3 mesi. Il fatto è successo a Montecchio, in provincia di Terni. Grande la meraviglia di Elisa, la ragazza che più di tutti in famiglia ne aveva sentito la mancanza. Il cagnolino, un piccolo esemplare di meticcio, era improvvisamente sparito nell’estate del 2014, dal mese di agosto di allora. Era scappato via dalla casa situata in frazione Villa Aiola, assieme ad altre due cagnoline. Queste ultime due avevano presto fatto ritorno, ma non Toby. Il maschietto si era dato alla macchia.

A lieto fine anche la storia di Tobia, il cagnolino che Sandra ha potuto riabbracciare dopo due anni. Il cane è arrivato il 19 settembre nel canile di Rimini. Lo aveva trovato la Polizia Municipale vagante in stato di abbandono nella campagna di Spadarolo. Si tratta di un bel cane,  di taglia medio grande, pelo raso, color bianco marrone, giovane e agile. Grazie al microchip, gli operatori del canile comunale “Stefano Cerni” scoprono tante cose su Tobia.