Home Schede Lapinporokoira: razza, caratteristiche, carattere e salute

Lapinporokoira: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Lapinporokoira è la versione a pelo corto del Lapinkoira che è a pelo lungo. Un cane fedele, giocherellone e dolce. Perfetto per stare con i bambini ed ama essere parte della famiglia. Facile da educare per qualsiasi padrone dall’inesperto, all’anziano. Socievole con tutti anche se non gli estranei risulta leggermente diffidente finché non gli ispirano fiducia. Amichevole anche con i suoi simili, non aggressivo, ma se deve prendere qualcosa che gli appartiene si fa rispettare. È un cane da pastore campestre, robusto, massiccio e muscoloso. Sempre stato usato come cane da pastore per le renne oggi è anche un compagno per la vita casalinga. Riesce a resistere ai climi freddi e quindi stare fuori anche di notte. Può essere un cane da guardia per la proprietà visto il suo passato. Abbaia moltissimo da farsi sentire dal padrone nel caso ci fossero degli intrusi. Vive da secoli nel territorio della Lapponia, ma è stato riconosciuto solo da poco dalla Federazione Cinofila Internazionale.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da pastore per le renne
  • Taglia:Medio-Grande
  • Vita Media:15-16 anni
  • Altezza maschio:47-53 cm
  • Altezza femmina:43-49 cm
  • Peso maschio:27-30 Kg
  • Peso femmina:25-29 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il cane pastore finlandese della Lapponia viene definito socievole, amorevole, tranquillo, docile e intelligente. Non risulta troppo solare ed espansivo, tipica caratteristica dei cani del nord. Ciò nonostante, è uno Spitz amichevole e dolce con tutti. Con la famiglia gli piace giocare ed ama essere coccolato. Non è aggressivo, nemmeno con gli estranei, però grazie al suo passato da guardiano delle renne, oggi viene usato anche come cane da guardia. Riesce ad essere un gran lavoratore, e tende a seguire qualsiasi pista però non è adatto per la caccia. Per il ruolo da guardiano passerebbe tantissimo tempo a controllare il perimetro e che tutto fili liscio. Non aggredisce ma se viene provocato riesce a farsi rispettare, ed abbaia tantissimo per avvertire il padrone. Aiuta i simili in difficoltà e riesce a coabitare con il gruppo, senza essere litigioso. La convivenza con i felini non è un grosso problema se viene fatta da cucciolo. Grazie al suo doppio pelo sopporta le intemperie e non teme le temperature alte anche per la sua provenienza dai Paesi nordici. Il Lapinporokoira si adatta a qualsiasi stile di vita, ma non è gradita la vita in appartamento. Si consiglia di stare all’aria aperta come un giardino o un terrazzo, ma questi ambienti devono essere recintati poiché scappa con facilità se non esce con tanta frequenza. L’altra cosa a cui stare attenti è il suo sfogo quando esce poiché in casa risulta calmo e tranquillo.

PREZZO

Al di fuori del Paese natio è difficile trovare gli allevamenti per questo cane. Sia in Italia che nella maggior parte dell’Europa acquistare un cucciolo di pedigree registrato è raro. Infatti, per adottare questa razza non si ha un prezzo preciso, ma se ci allontaniamo nel Nord Europa in cui le temperature sono quelle giuste per il Pastore Finlandese della Lapponia, possiamo trovare tanti allevamenti che li educano. Il prezzo varia dai 1000 e 1100. Per il budget del sostentamento mensile occorre circa 40 euro.