Home Schede Magyar agar: razza, caratteristiche, carattere e salute

Magyar agar: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Magyar Agar o Levriero Ungherese non è un cane facile da trovare per la sua poca diffusione sia nel Paese natio che al di fuori, in particolare in Europa è poco conosciuto. Possiamo trovare qualche esemplare negli Stati Uniti, grazie ai proprietari che li mettono in mostra all’United Kennel Club. E’ sempre stato usato per ritrovare le prede ma con il tempo è diventato un ottimo compagno a quattro-zampe, è un forte e abile cane per gare ed eventi per la corsa. Durante il giorno preferiscono dormire in casa al caldo, ma hanno bisogno di esercizio quotidiano per rimanere in forma. E’ un cane dolce e legato alla famiglia. Può stare con i più piccoli, ma non adora giocare a lungo, infatti non viene definito divertente, ma preferisce passare delle ore con la famiglia. Questo animale intelligente capisce con facilità ciò che ci si aspetta da lui. Viene utilizzato per la caccia e il coursing, data la sua agilità nella corsa. Riesce ad adattarsi a diversi stili di vita e si adegua in qualunque luogo. Fin dalle origini è sempre stato utilizzato come cacciatore di lepri e volpi perché riesce a prendere la preda con molta velocità. Ogni tanto è utilizzato anche come guardiano essendo molto attento e vigile. Può essere adottato da anziani e novizi per la sua destrezza di imparare in fretta e l’obbedienza verso il padrone.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia, coursing e da compagnia
  • Taglia:Grande
  • Vita Media:12-14 anni
  • Altezza maschio:65-70 cm
  • Altezza femmina:62-67 cm
  • Peso maschio:26-31 Kg
  • Peso femmina:22-31 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il temperamento di questa razza è tranquillo, sereno e docile. Fedeli al padrone, e non difficile da addestrare grazie alla loro intelligenza. Non mordono anche se hanno un istinto di protezione verso il padrone e la famiglia. Adorano stare in casa, infatti se cresciuti tra le mura domestiche è difficile farlo cambiare abitudine perché preferiscono la comodità. Ciò nonostante, non è un problema il luogo in cui stanno perché riescono a adattarsi ovunque dall’appartamento in città alla casa in campagna, l’importante è che abbiano delle ore per mantenersi in forma ed allenarsi. Per il giusto adattamento è essenziale la socializzazione da cuccioli affinché la loro sensibilità rimanga tale e non si trasformi in paura. Con l’istinto di protezione potrebbe essere anche un cane da guardia. Lo aiuta anche la diffidenza verso gli estranei e si tiene lontano da chi non conosce. Nei periodi di caldo è meglio evitare le corse all’aperto. In inverno non teme il freddo ma preferisce stare al caldo in casa. Coabitare con i gatti è possibili, ma solo se sono cresciuti insieme. Invece per convivere con i suoi simili deve aver imparato i codici canini da cucciolo, così potranno stare insieme e giocare.  Essendo un cane anche da caccia ha un fiuto eccezionale, infatti si consiglia di recintare il perimetro in cui si trova perché può seguire delle piste e allontanarsi per scappare. Però ciò nonostante non è considerato un vero e proprio cane per cacciatore.

PREZZO

Il costo per questa razza non cambia di tanto a confronto con gli altri Levrieri, infatti si base sul sesso e le origini. Parte da una base di 800 euro per un cucciolo pedigree e si sale su i 1000 euro se si opta per quelli selezionati.  Il budget per il sostentamento mensile si basa su un 40 euro.