Home Schede Norfolk terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

Norfolk terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Norfolk Terrier all’inizio della sua origine veniva unito insieme al Norwich Terrier, ma con il tempo è stata fatta la differenza grazie al portamento delle orecchie, infatti il Norfolker è il cane con le orecchi pendenti, mentre il Norwich le porta in modo erette. Di taglia piccola ma compatto e sbrigativo. Risulta simpatico, allegro, dolce e giocherellone. Molto visto, attento e vigile come un vero terrier. Nato come cane da caccia per i piccoli animali adesso è usato come cane da compagnia. Perfetto per i bambini, gli anziani dinamici e gli inesperti con i quattro-zampe. È docile, obbedisce al padrone ed è facile da educare. Preferiscono stare sempre in movimento e non chiusi in casa facendo la vita da pantofolai, anzi possono diventare distruttivi se si annoiano. Nel suo Paese d’origine era apprezzato per la caccia ai topi e con il tempo è diventato un gran predatore di tassi e volpi. Nei Paesi europei la diffusione di questo cane è molto limitata. In Italia non ci sono tantissimi esemplari, infatti quelli che si trovano vengono importati.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia e compagnia
  • Taglia:Piccola
  • Vita Media:13-15 anni
  • Altezza maschio:23-26 cm
  • Altezza femmina:23-26 cm
  • Peso maschio:6-9 Kg
  • Peso femmina:6-9 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il Norfolk Terrier è un cane attivo perché adora stare in movimento e soddisfare le sue esigenze fisiche; obbediente per la sua intelligenza di capire subito gli ordini; solare e riesce stare con tutti i membri della famiglia;  giocherellone con i bambini e ama correre dietro alle palle per poterci giocare. Non è un cane da guardia, ma sa allertare in caso di intrusi, grazie al suo coraggio e la fedeltà verso il padrone. La sua allegria gli permette di non essere troppo diffidente e aggressivi con gli estranei. Nato come cane da caccia ma reso un compagno di vita, non ha perso la sua natura da predatore per i piccoli animali come: tassi, volpi e topi. L’istinto da predatore non gli permette di vivere in modo sereno con i gatti perché possono diventare le sue prede. Coabitare con i suoi simili non è un grosso problema in quanto non sono litigiosi, ma bisogna insegnarli la socializzazione da cucciolo. I cambiamenti climatici possono creare dei problemi in quanto il caldo afoso non è retto da questa razza, infatti si consiglia di spostare le attività di mattina presto o tarda serata, in cui l’aria è più fresca. Per l’inverno non riescono a reggere le intemperie ed è consigliabile tenerlo in casa. Lo stile di vita è versatile, riesce a adattarsi in qualsiasi luogo dall’appartamento alla campagna. Il caos della città o la quiete della campagna non fanno differenza per quest’esemplare. L’importante sono delle uscite quotidiane. Se si sta in una villa con giardino occorre recintare il perimetro per evitare che segui qualche pista e scappi. Se sta in campagna bisogna insegnargli il richiamo così non si perde tra il verde per inseguire la preda.

PREZZO

Il costo per acquistare un Norfolk Terrier è abbastanza alto, specie se si parla di un pedigree registrato. Il prezzo varia in base al sesso e all’età. Si può arrivare ad una cifra di 1500 euro per adottare questa razza. Per il mantenimento mensile date le sue dimensioni occorre un budget di 15 euro.