Home Schede Podenco portoghese: razza, caratteristiche, carattere e salute

Podenco portoghese: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il temperamento del Potenco Portoghese è attivo, dinamico, sportivo, giocherellone e dolce. Un particolare che lo contraddistingue è la sua intelligenza che la sfrutta in ogni occasione possibile. Questa caratteristica la usa spesso a suo favore, ad esempio nella fase di apprendimento. Polivalente nei ruoli che rappresenta: guardino per la proprietà, abile cacciatore per il fiuto raffinato e perfetto per la compagnia. Ci sono tre dimensioni ma nessuna è incrociata con l’altra e si distinguono anche in base al pelo: lungo e ruvido, corto e liscio. Hanno una costituzione robusta, ossatura possente e sono agili. Indipendente, ma ascolta il padrone, la fase di apprendimento non è facile, ma nemmeno impossibile. Non è adatto per i novizi e gli anziani sedentari. Il luogo in cui vuole vivere deve essere per le sue dimensioni e non troppo stretto, perché deve avere modo per sfogarsi e correre. Si consiglia di farlo stare all’aria aperta. Protettivo verso la sua famiglia e non confidenziale con gli sconosciuti. Il cane portoghese è una razza rara, e anche nel suo paese d’origine si sta estinguendo.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia
  • Taglia:Piccola
  • Vita Media:13-16 anni
  • Altezza maschio:20-30 cm
  • Altezza femmina:20-30 cm
  • Peso maschio:4-6 Kg
  • Peso femmina:4-6 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il cane primitivo del Portogallo è polivalente per le sue abilità come cane da caccia, da guardia e compagnia. Come cacciatore esprime tutto il suo potenziale per prendere le prede con agilità e scaltrezza. Guardiano perfetto per la sua diffidenza verso gli estranei e la sua indipendenza, attenzione ad educarlo da cucciolo per non farlo diventare aggressivo. Cane da compagnia per tutto il nucleo familiare per il suo legame con il padrone e il suo essere giocherellone con i bambini. È intelligente da capire subito quello che si cerca, vivace per la sua esuberanza. Essendoci tre dimensioni diversi di quest’esemplare ognuno caccia animali diversi, dalla piccola selvaggina a grandi animali. In quanto è un cane dal temperamento dinamico ed energico, si preferisce fargli fare delle passeggiate quotidiane all’aria aperta, che sia in città o in campagna. I cambiamenti climatici non sono affatto un problema, anzi sopporta l’estate con il caldo torrido e riesce a stare al freddo in inverno, anche con le intemperie. Nonostante l’istinto da cacciatore riesce a coabitare con i felini se sono cresciuti insieme. Adora stare in gruppo e il suo istinto di socializzazione gli permette di vivere con i suoi simili. In base alla taglia può vivere in alcuni spazi quello piccolo riesce a stare in un appartamento stretto, quello grande ha più difficoltà perché deve potersi muovere e sfogare la sua energia. La taglia media e grande, infatti si consiglia di farla vivere in una villa con giardino in cui hanno tanto spazio ed essere liberi. Attenzione, però a proteggere l’ambiente che li circonda per evitare che scappino. L’altra soluzione potrebbe essere vivere in una casa in campagna così a prescindere dalla taglia non si hanno difficoltà di adattamento.

PREZZO

E’ un cane in fase di estinzione, infatti sul sito dell’Enci non ci sono indicazioni per gli allevamenti in Italia. Per la sua rarità è difficile sapere il costo, ma sicuramente varia in base all’età al sesso e le origini. Visto che ci sono tre dimensioni diverse il budget per il sostentamento mensile varia: 20 euro per il Podenco piccolo, 30 euro per quello medio e 40 euro per quello grande.