Home Social Arrivano le emoticon “targate” su WhatsApp: la nuova galleria di pelosi a...

Arrivano le emoticon “targate” su WhatsApp: la nuova galleria di pelosi a disposizione degli utenti

CONDIVIDI

Hanno letterlamente rivoluzionato il modo di interagire in chat, velocizzando i tempi di risposta ed esprimendo in modo stringato un’emozione o un parere degli utenti. Si tratta degli emoticon, quelle simpatiche icone che sono ormai parte del linguagio quotidiano di milioni di persone in tutto il mondo.

Dopo Facebook e Twitter, l’applicazione WhatsApp ha deciso d’innovare la sua immagine, introducendo le proprie emoji da usare all’interno delle chat. Con i prossimi aggiornamenti la app di Jan Koum, controllata da Facebook, che aveva utilizzato fino ad oggi le emoji di Apple, ha così deciso di fare un nuovo passo in avanti mostrando in anteprima le sue nuove emoji che arriveranno per prima sulle versioni dell’app per Android.

Anche se le icone sembrano simili a quelle in versione apple, in realtà hanno uno stile più tridimensionale e sarebbero più piacevoli da vedere, con piccoli particolari che saranno sicuramente apprezzati dagli utenti.

Ovviamente, non mancano le faccine in versione animali che vi proproniamo in anteprima, pronte ad arricchire la galleria della emojipedia. Dal cane, al topolino, passando per il coniglio e il simpatico amster non mancando le tre scimmie, adorabili pulcini pronti a spiccare il volo fino ad arrivare alla tradizionale coccinella.

Un ventaglio di animali anche selvatici, tra i quali anatre, gufi, lupo, pipistrello e cinghiali, con i quali esprimere il proprio stato d’animo e un modo divertente per ricordarci della gioia che queste creature ci donano ogni giorno, nella vita reale!

Emoticon WhatsApp 

Le animoj targate Gucci

Proprio in questi giorni, il brand Gucci, in occasione delle celebrazioni dell’anno del cane in Cina, ha lanciato un emoticon animato 3d dei Boston Terrier Bosco e Orso, diAlessandro Michele, direttore creativo di Gucci, con tanto di medaglietta con il logo della maison di moda. Gucci ha annunciato che i due Animoj,  emoji consentono agli utenti di registrare videoclip dei cani che utilizzano la voce e le espressioni individuali con la tecnologia di riconoscimento facciale di Apple, come descritto nell’iPhone X.

A dire il vero, non tutta la stampa pare aver apprezzato i boston Gucci e c’è chi li ha addirittura definiti “orribili”.

Al di là delle critiche, possiamo solo ricordare, quanto i nostri pelosi siano fonte inesauribile d’ispirazione, anche nel XXI secolo!

C.D.