Home Social Cane abbandonato, era stato lasciato solo nella neve – FOTO

Cane abbandonato, era stato lasciato solo nella neve – FOTO

CONDIVIDI

cane abbandonato

Un cane abbandonato ha trovato finalmente un pò di conforto grazie alla bontà di alcuni animalisti. Il quattrozampe è una femmina di Border Collie di circa 10 anni di età, ed i volontari di una associazione che assiste cani randagi l’ha scoperta per caso. Tutto è successo a Mechanicsburg, nello stato americano della Pennslyvania. Il cane abbandonato è stato chiamato Carla. Per svariate settimane ha vissuto contando soltanto sulle proprie forze, in totale solitudine. Si è scoperto che qualcuno l’ha abbandonata in mezzo alla neve in un parco del luogo, e da lì poi l’animale non è più andato via. Forse aspettava che i suoi vecchi proprietari tornassero. Fatto sta che ha poi dovuto fare di necessità virtù. E nel frattempo rifuggiva da chiunque tentasse di avvicinarla.

Appena un altro umano a lei sconosciuto cercava di approcciarla, il cane abbandonato scappava via. La sua situazione non è stata per niente facile, specialmente a causa del freddo di questo periodo, molto intenso. Per fortuna i membri dell’associazione animalista, la ‘Hope Animal Rescue’, sono riusciti a risolvere la situazione, grazie anche alle segnalazioni di alcuni cittadini. Ci si è avvalsi anche dell’ausilio di una campagna lanciata appositamente su Facebook, per individuare il cane abbandonato ed al tempo stesso scoraggiare tale pratica, parlando di cosa prova un quattrozampe lasciato alla mercé del destino dall’oggi al domani. Una volontaria in particolare, Janine, quando ha capito dove si trovava Carla, ha cominciato giorno dopo giorno a farsi vedere da lei e a manifestarle sicurezza.

Cane abbandonato, finalmente i volontari sono riusciti a soccorrerlo

Janine poi è riuscita a darle da mangiare direttamente dalla sua mano. “Ma quando cercavo di metterle il guinzaglio fuggiva”. Carla si è anche rintanata in un boschetto attiguo, e si è reso necessario cercarla per due giorni. Stavolta però le persone che volevano soccorrere l’animale sono riusciti a prenderlo. E lo hanno condotto subito da un veterinario. Questi ha riscontrato un importante caso di denutrizione. Carla aveva circa 10 kg in meno a quelli che avrebbe dovuto avere. In più non aveva alcun microchip, e nessuno dei residente l’ha riconosciuta. Come se non bastasse, alle autorità locali non è giunta alcuna segnalazione di scomparsa. Adesso il cane si trova in un rigufio dove sta riprendendo le forze e verrà messa in stato di adozione.

A.P.