Home Social Cane ferito da cento proiettili in faccia, ora torna ad essere felice...

Cane ferito da cento proiettili in faccia, ora torna ad essere felice – FOTO

CONDIVIDI

Un cane ferito in maniera gravissima a Batroun, una città del Libano, ha ricevuto una nuova possibilità per poter rinascere. Questo povero animale era stato ferito da numerosissimi colpi di arma da fuoco, e ci aveva pensato poi ‘Animals Lebanon‘ a prendersene cura. Il quattrozampe girovagava per la città senza una meta e con le sue profonde lesioni a causargli sofferenza. Gli animalisti lo avevano raccolto poi che era quasi moribondo. A ferirlo in maniera talmente seria era stato qualcuno che lo aveva colpito con un fucile ad aria compressa.

Ed il cane ferito riportava centinaia di pallini conficcati all’interno del suo cranio. I volontari che hanno iniziato ad accudirlo hanno riscontrato in particolare delle lesioni permanenti ad un occhio ed al muso. Difficile individuare chi possa avergli fatto del male in questo modo. Ciò che è certo è che i colpi sono stati esplosi dalla corta distanza. Quindi con la probabilissima intenzione di fare volontariamente del mane al cane. Il suo nome è Fluke, ed oltre alle ferite in preda ad infezioni risultava anche denutrito. Per i veterinari l’unica soluzione praticabile era quella dell’eutanasia, il quattrozampe infatti soffriva troppo. Ma un secondo consulto medico ha emesso un altro e più incoraggiante esito. Da qui infatti è sorta la strada dell’intervento chirurgico. Una soluzione poi attuta assieme ad uno specifico decorso medico. L’operazione è durata oltre cinque ore ed è costata tantissimo, ma è servita a Fluke per rivivere una seconda volta.

Cane ferito, l’amore di chi gli è stato accanto ha fatto la differenza

Dopo appena una settimana di ricovero post-operatorio, il cane ferito ha riacquisito le forze. Inizialmente veniva alimentato per via endovenosa, poi ha cominciato di nuovo a camminare da solo in piena autonomia. Ha ripreso peso e contemporaneamente a questo ha iniziato a fidarsi di nuovo delle persone, oltre che degli altri cani presenti nella clinica veterinaria. Fluke è un cane molto amichevole che ama molto correre negli spazi aperti. Ne è stata predisposta l’adozione negli Stati Uniti. Qui in alcune città come Miami, Boston e Chicago hanno sede alcune filiali di ‘Animals Lebanon’. E si spera che qualcuno che ami davvero gli animali possa accogliere con se il Fluke. Un povero essere che ha già sofferto troppo e che adesso merita solo di essere per sempre felice. Un altro cane in una condizione ormai disperata ha destato invece la commozione da parte di tutti. Si trattava di un quattrozampe speciale.

A.P.