Home Social Droga e animali maltrattati: sull’isola succede di tutto

Droga e animali maltrattati: sull’isola succede di tutto

CONDIVIDI

L’Associazione Italiana Difesa Ambiente e Animali (Aidaa) è sul piede di guerra e denuncia casi di maltrattamento di animali nell’ambito di una delle puntate dell’Isola dei Famosi andata in onda su Mediaset nel mese di gennaio.

“Si divertono a torturare un polipo e a far del male ai pesci causando loro dolore e morte inutilmente, scene di cui sono responsabili oltre ai diretti interessati anche coloro, i conduttori e coloro che in regia realizzando il montaggio li mostrano ad un grande pubblico fatto anche di bambini che potrebbero volerli emulare”, denuncia il presidente Aidaa, Lorenzo Croce, puntualizzando “facciano quello che vogliono ma lascino in pace gli animali”.

Croce ha anche annunciato di aver “inoltrato una protesta formale all’AGCOM, perché queste scene di violenza inutile sono intollerabili”. L’associazione animalista ha anche evidenziato il pericolo emulazione da parte dei minori.

Marco Ferri ha tagliato di netto la faccia a un pesce vivo commettendo il reato di maltrattamento sugli animali e per questo ne risponderà davanti alla giustizia, ma quello che ci fa vergognare è che questo fatto è stato trasmesso all’interno della trasmissione L’isola dei Famosi in onda sulle reti Mediaset,senza che nessuno, dico nessuno abbia avuto un bricciolo di indignazione per la grave tortura inferta a quell’animale vivo. Questo signore deve essere cacciato per aver commesso un reato in diretta televisiva dalla trasmissione alla quale sta partecipando, e con lui deve essere cacciato Giucas Casella che ha ammazzato un polipo a mani nude inutilmente e anche in questo caso la televisione ha trasmesso le immagini senza un bricciolo di commento in orario in cui la tv è accessibile ai bambini e questo non è accettabile” , scrive Croce.

L’assenza di etica nei reality

Scene raccapriccianti e disgustose, degne dei programmi trash/spazzatura. Sempre l’Isola dei famosi era entrata nel mese di febbraio 2017, nel mirino degli animalisti, riguardo ad uno scimpanzé utilizzato dal programma. Anche nella versione spagnola dell’Isola dei famosi si sono registrate scene altrettanto squallide come quella dell’uccisione di un rettile da parte dei concorrenti.

ISOLA DEI FAMOSI 2015 PLAYA UVA

A distanza di pochi giorni, dopo lo scandalo di Aidaa, Eva Henger, naufraga dell’Isola dei famosi, ha accusato un altro concorrente Francesco Monte di “aver portato droga dentro la trasmissione”. La produzione ha riferito di esaminare il caso e di aver effettuato delle verifiche. La Henger, nonostante le smentite di Monte che ha minacciato di portare l’ex pornostar in Tribunale, ha confermato che nei giorni precedenti all’inizio del reality, Monte avrebbe fumato spinelli nella casa dove era ospitato il cast. Una serie di eventi che di sicuro portano a riflettere sui comportamenti poco etici da parte dei concorrenti.

C.D.