Home Social Maltrattamento cani, quattro cuccioli ritrovati coperti di vernice – FOTO

Maltrattamento cani, quattro cuccioli ritrovati coperti di vernice – FOTO

CONDIVIDI
maltrattamento cani
Maltrattamento cani, cuccioli ritrovati in stato pietoso

Maltrattamento cani negli Stati Uniti. Siamo nella località di Raytown, alle porte di Kansas City. Qui quattro cuccioli sono stati rinvenuti dagli agenti della polizia locale dopo che qualcuno li aveva ricoperti del tutto con della vernice. Gli animaletti erano sprovvisti di microchip, ma nonostante ciò non si può escludere che non fossero dei randagi. Ad ogni modo non c’è stato modo di rintracciare il loro eventuale proprietario. I cagnolini sono stati presi in cura da una associazione animalista del posto. Per quanto riguarda chi ha compiuto questo gesto così scellerato e malvagio, è già stato arrestato colui che ha agito così. Decisiva è stata la testimonianza di un individuo che ha assistito a questo episodio di maltrattamento cani. Le accuse per l’imputato sono proprio quelle di maltrattamento, un reato che può essere punito con il carcere o con una multa molto salata. I cucciolini ora stanno bene, dopo un trattamento purtroppo invasivo per curarli. Infatti non è stato affatto facile ripulirli. A loro hanno pensato le volontarie del Kc Pet Project, una associazione animalista del posto.

Maltrattamento cani, sono servite ore per ripulire gli animaletti

“Erano del tutto sporchi ed anche molto spaventati – fanno sapere dal Kc Pet Project – ma noi li abbiamo curati con estrema delicatezza. Ci hanno fatto una tenerezza enorme, erano così dolci ed indifesi”. La vernice cominciava ad asciugarsi sul loro pelo, e questo ha contribuito a rendere tutto più complicato. I cagnolini hanno soltanto due mesi di vita, eppure c’è chi non ha avuto pietà e compassione nei loro confronti. Un semplice lavaggio non è bastato per ripulirli ed è stato necessario doverli tosare del tutto. Ci sono volute ben otto ore in totale. Durante le quali i piccoli hanno giocato di continuo per farli distrarre. “E qualcuno si è anche addormentato”. Le volontarie hanno dato loro anche dei nomi. Si chiamano Pablo Picasso, Frida Kahlo, Bansky e Jackson Pollock. Subito sono stati posti in stato di adozione ed in breve tempo la loro storia è diventata molto nota sul web. Tre dei piccini sono stati già adottati, e tutto questo nel breve volgere di una settimana. In un altro caso invece un quattrozampe ha dovuto subire delle cose orribili.

A.P.