Home Storie di Fedeltà Star del web: dedicano un monumento al gatto che oziava, appoggiato sul...

Star del web: dedicano un monumento al gatto che oziava, appoggiato sul marciapiede

CONDIVIDI

poggiato-sul-marciapiede

Star del web, un gatto di quartiere, di nome Tombili, era famoso ad Istanbul in Turchia. Questo simpatico esemplare era stato immortalato in una fotografia che ha fatto il giro del mondo, inaugurando un topic, quello del “gatto seduto” che negli ultimi anni ha spopolato in rete.

L’elemento che connotava maggiormente Tombili era la sua espressione rilassata e cool, ostentando una “leggera” pancetta, amava oziare seduto sul marciapiede, con la zampa appoggiata, come se fosse sdraiato a prendere il sole o al bancone di un bar, pronto a fare due chiacchiere o a filosofeggiare sul significato della vita, comodamente seduto. Un atteggiamento che aveva conquistato i residenti del quartiere che avevano preso ad amarlo, a prendersi cura di lui, portandogli da mangiare.

Purtroppo Tombili si è ammalato ed è morto dopo aver lottato contro una malattia. La sua perdita ha commosso decine di persone che hanno affisso dei volantini per le strade di Istanbul con la fotografia che più lo rappresentava e una scritta:  “Vivrai nel nostro cuore. Sei stato la nostra amata mascotte. Tombili ci ha lasciati ad agosto dopo aver combattuto per oltre un mese una brutta malattia “.

Dopo la morte di questo simbolo delle strade di Istanbul, i cittadini hanno promosso una petizione indirizzata alla municipalità affinché fosse realizzato un monumento commemorativo di Tombili. Un po’ come quello che fecero alcuni cittadini inglesi per ricordare un dolce gatto che amava accucciarsi vicino alle persone alla fermata di un autobus. La petizione ha raccolto oltre 17mila firma ed è stata accolta dalla giunta che ha provveduto a realizzare una scultura del gatto che viene inaugurata proprio oggi e che vi proponiamo in anteprima.

L’immagine di Tombili al fianco della suo monumento sta già conquistando i social e su Twitter c’è un cinguettio continuo che rimanda anche alla pagina Instagram intitolata “#tombili” dedicata a questo felino domestico che amava le strade della sua città

Dagli scatti fotografici che raccontano il via vai di persone che prima dell’inaugurazione hanno voluto rendere omaggio a Tombili, spunta un  suo simile, forse pronto a raccogliere la sua eredità.Una sfida difficile.