Home Video Scandalo Jan Fabre: gatti lanciati in aria come oggetti

Scandalo Jan Fabre: gatti lanciati in aria come oggetti

CONDIVIDI

janfabre

A partire dal 14 aprile, e fino al 2 ottobre di quest’anno, Firenze sta ospitando ‘con orgoglio’ l’artista, o pseudo tale, Jan Fabre, noto per il suo modo a dir poco malvagio di fare arte. L’uomo, di cui vi abbiamo già parlato in passato, infatti è solito seviziare gli animali, imbalsamarli e far passare la morte di cani e gatti come espressione artistica. Un’espressione artistica che non può dirsi tale se si guarda alla realtà dei fatti. Tra le sue varie ‘opere d’arte’ ci sono anche gatti drogati e lanciati in aria, proprio come fossero inutili oggetti da buttare via. Il sito sulle mostre di Firenze ha definito Jan Fabre ‘uno degli artisti più innovativi e rilevanti del panorama contemporaneo’. A noi sembra di vedere soltanto un uomo che fa del male a malcapitati animali. Pertanto vogliamo ancora una volta ricordarvi che è stata lanciata una petizione online per fermare questo scempio di animali, e vogliamo invitarvi a firmarla (clicca qui). Intanto ecco un video di una delle sue scandalose performance, nel quale lancia gatti in aria dopo averli drogati e sedati: