Amorequattrozampe

Tragedia a Brindisi: cane muore dal caldo chiuso fuori al balcone

giovedì, 4 agosto 2016

cane balcone

Qualche giorno fa a Brindisi è avvenuta la morte di un cane, di razza Bouledogue Français, avvenuta dopo 6 ore di straziante agonia. Il povero animale ha perso la vita in maniera orribile e crudele per essere stato lasciato al sole cocente su un balcone, senza la possibilità di poter trovare riparo in casa. L’AIDAA locale è stata allertata poco dopo la morte del cane e ha potuto solamente prendere atto della cosa, avvisando a sua volta le forze dell’ordine del posto e degli operatori veterinari.

I testimoni oculari che dalle altre abitazioni hanno assistito alla vicenda, raccontano di un cane ansimante che non riusciva più a tenersi in piedi. I proprietari non erano a casa e lo hanno lasciato incautamente sul balcone, che il calore del sole ha presto reso incandescente. L’età avanzata dell’animale ha contribuito ad abbassarne la resistenza, contribuendo a creare condizioni ambientali ulteriormente più letali, e questo per i suoi padroni rappresenta un’aggravante, dato che in certe condizioni bisognerebbe avere maggiore cura del proprio animale domestico, esattamente come dovrebbe avvenire per le persone.

Adesso è in corso un’indagine da parte della magistratura, i proprietari rischiano in quanto sono perseguibili a norma di legge per maltrattamento ed uccisione colposa di animale. Il mese scorso sono avvenute due vicende analoghe relative all’abbandono di cani sui balconi di casa, rispettivamente negli Stati Uniti ed in Friuli.


Commenti