Home Non solo Cani e Gatti Corrida anacronistica: in Spagna i giovani se ne vergognano!

Corrida anacronistica: in Spagna i giovani se ne vergognano!

CONDIVIDI

Corrida

 

La Corrida. Una barbarie che in Spagna va avanti da secoli ma che per fortuna sembra sempre meno apprezzata e sempre più anacronistica. La pensano così anche gli spagnoli stessi, o almeno quelli delle nuove generazioni. Un sondaggio effettuato dall’associazione animalista iberica Schnauzi, infatti, riporta che la gran parte dei giovani spagnoli prova vergogna per la tauromachia, la voglia di ammazzare tori per spirito sportivo tradizionalista. Le cifre del sondaggio sono davvero impressionanti: è addirittura l’84% degli spagnoli tra i 16 e i 24 anni che prova “vergogna” all’idea che la Corrida sia ancora lo sport nazionale di Spagna, come dimostrano del resto anche le manifestazioni di protesta degli ultimi anni. C’è un 7% di favorevoli alla corrida, poi però fra gli adulti le preferenze sono diverse. Ad esempio a favore della corrida ci sono il 29% degli intervistati tra i 55 e i 65 anni, segno che i tempi non sono ancora del tutto maturi ma che ormai siamo vicini all’accantonare una tradizione violenta e assolutamente anacronistica, che di recente ha avuto anche un brusco stop alle sovvenzioni da parte dell’Unione Europea.