Home Non solo Cani e Gatti Gran Bretagna, tigre sbrana donna allo zoo

Gran Bretagna, tigre sbrana donna allo zoo

CONDIVIDI

Un grave episodio ha scosso la Gran Bretagna: una donna è morta dopo essere stata azzannata fatalmente da una tigre. La vittima lavorava come custode allo ‘Hamerton Zoo Park’, nella contea di Cambridgeshire. I soccorsi sono scattati pochi secondi dopo ma non c’è stato nulla da fare per salvarla. La polizia ha effettuato una prima ricostruzione della dinamica dell’evento, con la tigre che in qualche modo è riuscita ad intrufolarsi nella zona di sicurezza dove la donna si trovava nel mentre compiva il proprio lavoro.

Erano presenti anche dei testimoni che affermano di aver visto i colleghi della vittima cercare in tutti i modi di richiamare la sua attenzione, allo scopo di avvertirla dell’imminente pericolo alla quale si era trovata improvvisamente esposta. In particolare le hanno lanciato contro dei pezzi di carne, ma questo non è servito. I soccorsi sono giunti anche con un elicottero, ma la donna è morta sul colpo. L’incidente non ha visto il coinvolgimento di altre persone, nonostante ci fossero dei visitatori in quel momento.

La direzione dello zoo ha pubblicato un post sulla propria pagina ufficiale Facebook dove si legge: “Chiediamo scusa, ma il nostro staff è troppo sotto pressione per parlare direttamente con i media. Una nostra collega è rimasta uccisa questa mattina. Lo zoo è stato chiuso dalla polizia locale per motivi di sicurezza”. La struttura era stata inaugurata nel 1990 ed attualmente ospita 500 animali di circa 100 specie diverse. Tra queste degli esemplari di Tigri del Bengala e Tigri della Malesia.

A quanto pare non è il primo episodio mortale che avviene in uno zoo, ma non bisogna colpevolizzare gli animali per questo. Le bestie coinvolte infatti seguono soltanto il loro istinto ed eventuali responsabilità vanno invece il più delle volte addebitate alla carenza di strutture adeguate e di contromisure utili per la salvaguardia della sicurezza.