Home Non solo Cani e Gatti Il volto tragico della deforestazione in Australia: koala torna nel suo bosco...

Il volto tragico della deforestazione in Australia: koala torna nel suo bosco che non esiste più

CONDIVIDI

koala

Gli orangotango, tigri, elefanti e rinoceronti: animali a rischio estinzione non solo vittime del bracconaggio ma anche della devastante azione dell’uomo che toglie ogni giorno buona parte dell’habitat a migliaia di specie.
E così è diventata virale la fotografia di un piccolo koala salvato dall’associazione Wildcare Australia Inc nel Queensland, in Australia, dove il processo di sviluppo sembra diventato inarrestabile e centinaia di animali perdono ogni anno la loro casa a causa della deforestazione.

Animali che vengono barbaramente uccisi o depredati del loro ambiente con l’unico scopo di appagare il dio denaro.

Una piccola koala è stata trovato al nord della Gold Coast mentre girovagava nei pressi di un foresta ormai ridotta ad una legnaia mentre cercava disperatamente quello che un tempo era la sua casa. Una piccola vittima di quello che è il nuovo piano urbanistico del Queensland che non tiene conto degli abitanti delle foreste.

“Questa dovrebbe essere stata la casa di Ash da quando è diventata indipendente dalla madre. Ma adesso non c’è più nulla per lei”, hanno commentato i volontari, a margine della fotografia pubblicata sul profilo facebook dell’associazione.

Da quando è stato approvato il nuovo piano di sviluppo sono stati distrutti circa 350mila ettari, provocando con la deforestazione dei danni irreversibili all’habitat e alla biodiversità di quei luoghi.

Un triste spettacolo non solo perché la piccola koala di nome Ash ha perso la sua casa ma anche per altri migliaia di animali, tra cui uccelli, rettili, canguri, wallaby o pipistrelli che non hanno più un loro ambiente. L’Australia Wildcare Inc ha sottolineato che “molti di questi animali hanno senz’altro perso la vita durante i lavori, nel mezzo di una radura, ormai desertificata”.

La piccola esemplare è stata soccorsa e trasferita nel rifugio Currumbin Wildlife Sanctuary dove è stata curata: “Adesso sta apprezzando  un grande secchio di foglie fresche di eucalipto che sta letteralmente divorando.

Per maggiori informazioni clicca qui