Home Non solo Cani e Gatti La strana amicizia tra un labrador e un ghepardo

La strana amicizia tra un labrador e un ghepardo

CONDIVIDI

ghettopardo

Un bellissimo reportage mandato in onda dalla Cbnews riguardo alla strana amicizia allo zoo di Columbus tra un ghepardo e un labrador diventati l’attrazione della struttura.

Il cane di nome Cody fin da cucciolo era stato introdotto in una cucciolata di cinque ghepardi, rimasti orfani della madre, morta dopo un parto cesareo.

“Se s’inserisce un cucciolo con dei cuccioli, presto non si rendono conto della differenza e pensano che siano fratelli”, ha spiegato la responsabile dello zoo, spiegando che “quello che ho imparato è che vorremo dare tutta la nostra fiducia ai ghepardi, ma non possiamo farlo. Mentre i cani possono farlo”.

Infatti, tra queste due specie così diverse è nato un legame unico e non solo tra Cody e Keyara, il ghepardo è nata un straordinario legame, ma anche un rapporto di reciproco conforto. Quando il ghepardo ha dovuto affrontare un’operazione ad una zampa all’inizio del 2016, il labrador è stato al fianco del ghepardo, confortandolo e restandogli vicino tutto il tempo della degenza.
“Senza di lui, non so che avremmo potuto salvarla”, ha commentato il direttore del centro.

Un legame d’affetto diventato oggetto di un documentario e una mostra che  sta facendo il giro del mondo presso gli zoo, per promuovere il ruolo e l’importanza dei cani al fianco dei ghepardi in cattività. Un percorso che aiuta a dare un sostegno morale a questi esemplari, nati per essere liberi e che con i cani ritrovano la gioia di vivere e la voglia di giocare.

Il cane è diventato anche il simbolo del salvataggio dei ghepardi dall’estinzione. Infatti, viene evidenziato come, grazie all’introduzione del pastore dell’Anatolia in Africa, come guardiano dei greggi, i ricercatori, nell’ambito di un progetto promosso dal Cheetah Conservation Fund con il supporto di partner come lo zoo di Columbus, sono riusciti a contenere la strage di questo straordinario felino ad opera dei pastori bracconieri. Grazie a questo progetto, in Namibia la popolazione del ghepardo è passata dal 1994 ad oggi, da 2.500 a quasi 4.000 esemplari.

Per vedere il servizio della CbsNews clicca qui