Home Non solo Cani e Gatti L’estinzione in Africa a causa dello sviluppo umano

L’estinzione in Africa a causa dello sviluppo umano

CONDIVIDI
Wasteland with Rhinos & Residents 2015 @Nick Brandt
Wasteland with Rhinos & Residents 2015
@Nick Brandt

Un fotografo naturalista di nome Nick Brandt ha dedicato la sua ricerca agli effetti e all’impatto dello sviluppo umano sull’habitat degli animali. Recentemente ha realizzato una serie fotografica molto suggestiva, intitolata “Inherit The Dust” (Ereditare la polvere), su come lo sviluppo umano, non solo ha distrutto paesaggi naturali di grande bellezza nella parte ovest dell’Africa. Terre considerate come “casa” da numerose specie di animali selvatici, abituati a vivere e a transitare attraverso alcune aree adesso non più accessibili.

“La distruzione di questi animali, di  alcuni luoghi, non appartiene solo al passato ma è presente più che mai. Recandosi in questi luoghi, continuando di questo passo, la fauna africana scomparirà come quella dell’Europa che è stata provocata da meno persone in un tempo rapidissimo”.

Il fotografo in alcuni scorci ha installato delle gigantografie che rappresentano diversi esemplari di animali africani, come rinoceronti giraffe, scimpanzé, leoni e rinoceronti, tutte specie minacciate di estinzione.

Il risultato è impressionante come nel caso della fotografia di un rinoceronte posizionata nel bel mezzo di una discarica. Un’immagine altamente simbolica e metaforica degli orrori provocati dall’impatto umano.

Per approfondimento consulta la pagine del fotografo clicca qui