Home Non solo Cani e Gatti Vende casa per salvare una tigre

Vende casa per salvare una tigre

CONDIVIDI

tigre

Un umo palestinese di 55 anni, Sa’ad el-Jammal, che vive nella Striscia di Gaza, ha deciso di vendere la propria casa per salvare una tigre.

L’esemplare di 9 anni è ospitato dal 2007 al South Park Zoo a Khan Younis, località situata lungo la costa dell’enclave. Negli ultimi anni lo zoo ha avuto un drastico calo di visite e non riesce più a mantenere gli animali. La tigre costa alla struttura 100 dollari al giorno, per cui l’amministrazione ha deciso di metterla in vendita per 23 mila dollari.

Sa’ad el-Jammal lavora per un ente del governo e ama a tal punto gli animali da decidere di salvare la tigre, vendendo la propria casa, tornando a vivere dai genitori dove nel giardino della loro abitazione sarà creata un’area per la tigre.

L’uomo ha raccontato ai media di “essere eccitato in quanto si tratta dell’unico esemplare di tigre di questa specie, presente sul territorio della Striscia di Gaza”.

Ovviamente, el- Jammal ha un’esperienza antecedente con grossi felini e al Daily Mail ha spiegato di aver “già allevato due cuccioli di leoni acquistati sempre allo zoo di South Park”, raccontando che lasciò i suoi cinque bambini giocare con i felini fino a 10 mesi di età. Successivamente è riuscito a trasferire i due felini in una riserva naturale in Giordania nell’estate del 2015.

La tigre in questione è arrivata  quando era solo un cucciolo  nel 2007, passando attraverso un tunnel sotterraneo tra Egitto e la Striscia di Gaza.