Home Cani Alimentazione Cani Come scegliere i croccantini giusti per il proprio cane

Come scegliere i croccantini giusti per il proprio cane

Quando si parla di alimentazione del cane, i croccantini rimangono ancora oggi i preferiti non solo dagli amici a 4 zampe ma anche e soprattutto dai loro proprietari. Sono infatti più pratici, hanno una scadenza meno ravvicinata rispetto al cibo umido e sono anche maggiormente consigliati per preservare la salute dentale del proprio pet. Le crocchette che si trovano in commercio tuttavia non sono tutte uguali ed è importante capire come distinguere quelle di qualità da quelle invece più scadenti, che sarebbero da evitare. Vediamo allora insieme quali sono gli aspetti da tenere sempre in considerazione quando si acquistano i croccantini per il proprio amico a 4 zampe, in modo da garantirgli il meglio.

cane mangia i croccantini (Foto Pixabay)

Dove acquistare i croccantini migliori per il cane

Prima di andare a vedere nel dettaglio le caratteristiche che devono avere le crocchette per essere effettivamente di qualità, è bene fare una precisazione. Se non si vuole correre il rischio di commettere un errore e si preferisce andare sul sicuro, conviene sempre evitare di acquistare le crocchette al supermercato o peggio ancora al discount. I migliori croccantini per cani si trovano infatti nei negozi specializzati e nelle farmacie, comprese quelle online come FarmaOra. Così facendo non si rischia di acquistare un prodotto di scarsa qualità e si è certi di scegliere cibo di alto livello per il proprio amico a 4 zampe.

Croccantini migliori: quali caratteristiche?

Vediamo adesso brevemente quali sono le caratteristiche che devono avere dei croccantini per cani per poter essere considerati effettivamente di qualità.

# Corretto bilanciamento di nutrienti

Leggere la composizione delle crocchette e la percentuale di nutrienti in esse contenuti è fondamentale per capire se il bilanciamento sia effettivamente equilibrato e dunque corretto per il proprio amico a 4 zampe. In linea generale, basta ricordare che le crocchette per un cane adulto dovrebbero contenere circa il 25% di proteine, il 14% di grassi e il 2% di fibre e l’1% di minerali (calcio in primis). Tali percentuali dovrebbero essere leggermente inferiori nel caso di un cane anziano e superiori nel caso di un cucciolo.

# Indicazione relativa all’età dell’animale

Le migliori crocchette per cani riportano sempre, in modo chiaro, l’età dell’animale per cui sono indicate. Non dobbiamo dimenticare infatti che le esigenze del nostro amico a 4 zampe variano in modo significativo in base alla sua età: un cucciolo ha bisogni nutrizionali completamente diversi rispetto ad un cane anziano. È dunque importante scegliere dei croccantini che siano adeguati all’età del proprio pet, come quelli che si trovano su FarmaOra.

# Prezzo non troppo economico

I croccantini migliori per cani non hanno un prezzo eccessivamente economico e questo è un dato di fatto. Se gli ingredienti sono di alta qualità, selezionati e salutari, è del tutto normale che il cibo abbia un costo superiore rispetto a quello più scadente e non c’è nulla di cui sorprendersi. Acquistare croccantini troppo economici dunque potrebbe rivelarsi davvero rischioso: si potrebbe compromettere la salute del proprio amico a 4 zampe nutrendolo con un cibo per lui dannoso ed inadeguato.