Home Cani Apre il Foof, il museo del cane a Mondragone

Apre il Foof, il museo del cane a Mondragone

CONDIVIDI

foof

Si trova a Mondragone, in Provincia di Caserta, il primo museo del cane Foof, per tutti gli amici a 4zampe. Uno spazio di 70mila metri quadrati dedicati alla relazione tra l’animale e l’uomo. Il progetto è nato dalla passione per gli animali dell’architetto, Vito Luigi Pellegrino, coniugando l’amore per i cani alla riqualificazione del territorio.

Lo spazio è poliedrico e accoglie un percorso museale di 400 mq che permette di scoprire l’universo del cane da un punto di vista dell’arte, la moda, il cinema, senza dimenticare un approccio scientifico e storico.

Il museo accoglie diverse sezioni tematiche, narrate da una serie di reperti, oggetti e documenti raccolti in giro per il mondo che hanno l’obiettivo di guidare il visitatore nella conoscenza del mondo e la storia del rapporto cane-uomo: preistoria ed evoluzione, arte, cinema, scienza e anatomia, provenienza e cuccioli, collari, attività ludiche e lavorative, società e costume, pubblicità. Infine, il museo riserva una parte alla sensibilizzazione sui temi del maltrattamento e dell’abbandono.
La struttura architettonica è stata progettata con i parametri della bioedilizia e grazie ad un impianto fotovoltaico, il consumo di energia elettrica è a impatto zero. Inoltre è stato realizzato un impianto di fitodepurazione delle acque reflue al fine di renderle adoperabili per l’irrigazione degli spazi verdi e vi è un’area destinata all‘orto per la coltivazione di ortaggi e verdure per l‘alimentazione dei cani ospiti del parco.

Per informazioni: clicca qui