Home Cani In Lombardia è legale tenere il cane alla catena? Cosa stabilisce la...

In Lombardia è legale tenere il cane alla catena? Cosa stabilisce la legge regionale

In Lombardia è legale tenere il cane alla catena? Se non lo è, quali sono le sanzioni previste dalla Legge regionale? Scopriamolo insieme.

In Lombardia è legale tenere il cane alla catena?
(Foto Adobe Stock)

Non in tutte le Regioni italiane è legale tenere il cane alla catena, ed in questo articolo scopriremo se la Lombardia rientra fra queste. D’altronde il Legislatore ha lasciato a tali enti territoriali l’attuazione della disciplina di dettaglio della Legge quadro n. 281 del 1991, normativa di riferimento in materia di animali d’affezione. Ed i risultati, da Regione a Regione, possono essere diversi.

Una disciplina frastagliata

Regione che vai, legislazione che trovi: una rivisitazione piuttosto bizzarra del famoso detto, che tuttavia rende l’idea. Almeno quando si parla di legislazione in materia di animali d’affezione.

Triste cane nero alla catena
(Foto Adobe Stock)

Il Legislatore ha definito i principi fondamentali della materia nella Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo, la L. n. 281 del 1991. Alle Regioni l’obbligo di attuarli, ricorrendo alla propria potestà legislativa.

Istituzione del registro dell’Anagrafe canina regionale, determinazione dei criteri di costruzione o di risanamento dei canili o rifugi per animali, predisposizione di piani di prevenzione del randagismo: queste alcune delle più importanti incombenze in capo agli enti territoriali.

Per ciò che concerne termini e modalità di iscrizione del cane, sanzioni comminate per l’inosservanza delle normative, principi generali afferenti la figura dell’animale da rispettare (anche per non incorrere nella commissione di crimini – si pensi al reato di maltrattamento di animali ex art. 544 ter c.p.), le previsioni tra una Regione e l’altra sono sostanzialmente omogenee.

Ma sul tema della detenzione del cane, in particolare mediante lo strumento della catena, le cose cambiano. In alcune Regioni è legale, in altre non lo è, in altre ancora non è consentito in via generale, ma sono concesse delle deroghe.

Potrebbe interessarti anche: Anagrafe canina Lombardia: la disciplina regionale in materia di animali d’affezione

Legale tenere il cane alla catena in Lombardia?

Qual è invece situazione nella Regione lombarda? La specifica materia è disciplinata dal Regolamento Regionale 13 aprile 2017 n. 2, attuativo della Legge regionale n. 33 del 2009, la normativa di riferimento in materia di animali d’affezione.

cane a catena (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Ebbene, nel comma 6 dell’art. 6 del Regolamento è sancito il divieto dell’utilizzo della catena (o di strumenti di contenzione similare).

Potrebbe interessarti anche: Microchip obbligatorio per i gatti in Lombardia: cosa stabilisce la disciplina regionale

Ma vi sono delle deroghe: esse sono concesse o per ragioni sanitarie, purché certificate da un veterinario, che deve indicare la durata del trattamento e dunque della deroga alla norma, o per ragioni di sicurezza, di carattere temporaneo. In ogni caso in Lombardia non è legale tenere il cane alla catena a strozzo.

A norma dell’art. 112 della Legge regionale n. 33 del 2009, la sanzione per l’inosservanza delle suddette disposizioni costa al trasgressore una multa dai 150 a 900 euro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.