Home Cani Olfatto: perché il cane annusa ovunque?

Olfatto: perché il cane annusa ovunque?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30
CONDIVIDI

cane annusa

La passeggiata con il cane ha numerosi benefici sia per il padrone che l’animale. In primo luogo si tratta di un momento da riservare pienamente al proprio compagno 4zampe che in quel modo potrà non solo fare i suoi bisogni ma rilassarsi, scaricando le sue energie, seguendo anche la sua natura. Tra le prime regole della passeggiata, vi è quella di lasciare il cane odorare e rispettarlo quando si mette a seguire una traccia. Tuttavia, molti proprietari, nella maggior parte dei casi si spazientiscono e tendono a trascinare via il loro cane che come un esaltato odora a terra, i pali, gli alberi, i fiori e tutto quello che incontra all’esterno. Lo stesso vale se incontra una persona. Infatti, ci sono alcuni esemplari che amano in particolar modo odorare gli umani e a volte vanno dritto al dunque dirigendosi verso alcune parti di una persona, creando imbarazzo per il proprietario.Gli esperti ricordano che si tratta di una cosa normale e naturale nel cane, in quanto parte della sua comunicazione che passa tra gli altri canali attraverso il sistema olfattivo.

Ecco cosa rappresenta l’odorare per il cane

IL SENSO VITALE 

odorato caniL’olfatto del cane è un milione di volte più sviluppato di quello dell’uomo e grazie a questa funzione cognitiva raccoglie una miriade d’informazioni dall’ambiente circostante.

Tramite l’olfatto il cane può cogliere qualsiasi odore di ogni elemento così come i segnali lasciati da altri cani, dalle persone, veicoli o elementi naturali che circondano il nostro quotidiano. Per il cane si tratta di una funzione vitale che deve essere rispettata.

COMUNICAZIONE

odorato cani 1Come accennato precedentemente, il canale olfattivo serve per la comunicazione tra simili: seguendo le traccie, annusandosi a vicenda, i cani scambiano una serie d’informazioni. Attraverso i segnali raccolti con l’olfatto, possono capire l’età, il sesso e lo stato di un altro esemplare. Si rivela la base della struttura sociale del cane.

Ad esempio, un cane che rifiuta di farsi annusare, entra in conflitto con l’altro, perché blocca la comunicazione.
Nei cani, gli esemplari maschi sono più sensibili agli odori in quanto attraverso i segnali marcano il loro territorio, lasciando messaggi alle femmine che potranno rivelarsi più o meno interessate, tranne quelle del tipo dominanti.

Nella relazione con l’uomo, la comunicazione attraverso l’olfatto è più complessa. Quando un cane annusa una persona può capire lo stato emotivo, se si tratta di un uomo o di una donna e molti altri dati importanti per l’animale. Recentemente, i nuovi confini della ricerca sembrano indirizzarsi nello sfruttare l’olfatto del cane per individuare patologie umane come ad esempio i cani guida capaci di fiutare le variazioni di zucchero nel sangue in casi di persone affette dal diabete, opppure i tumori per un nuovo tipo di diagnosi precoce.

COME EDUCARE IL CANE

cane annusa+Molto spesso, il cane può rivelarsi invadente e in passeggiata o a casa potrebbe infastidire le persone.

In città, viene consigliato in ogni caso di avere sotto controllo il cane, in modo che non dia fastidio ai passanti che incontra sul marciapiede.

Se il cane tende ad annusare troppo le persone, il padrone potrà ricorrere al comando con un “no” che il cane finirà per capire anche dopo vari tentativi.

 

Per evitare che il cane si allontani troppo in passeggiata seguendo una traccia, viene invece suggerito di intrattenerlo e distrarlo in qualche attività come il gioco o la corsa.

In ogni caso, è sconsigliato limitare troppo il cane nell’odorare traccie o cose durante la passeggiata, questo potrebbe provocare una frustrazione nell’animale.

RAZZE

CANE CACCIACi sono alcune razze di cani più propense al sistema comunicativo che sviluppa maggiormente l’olfatto. Tra queste ovviamente, ci sono quelle selezionate per la caccia, come i  beagle, golden retreiver, cocker, jack russel e altri tipi di cani.