Home Cani Razze di cani Boerboel

Boerboel

CARATTERE

Il suo carattere è tipico dei cani primitivi, molto calmo e tranquillo ma sempre vigile. Stabile e molto resistente, intelligente ed equilibrato. Il Boerboel è un cane che non ha paura di nulla ed è sicuro di sé.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da guardia – Taglia: gigante – Vita Media: 12-15 anni – Altezza: Maschio 64-70 cm Femmina 59-65 cm – Peso: Maschio 70-90 kg Femmina 60-80 kg.

ASPETTO GENERALE

Presenta un aspetto di grande taglia ed ha una struttura è solida e massiccia. L’aspetto è maestoso e con una muscolatura massiccia, anche se le femmine sono meno grandi dei maschi.

TESTA E COLLO

La testa è molto grande ma ben proporzionata al corpo. Presenta uno stop decisamente netto e marcato, con un tartufo imponente di colore nero e le narici grandi e distanziante. Gli occhi di forma rotonda sono ben distanziati e spalancati di colore marrone, senza risultare sporgenti. Le orecchie hanno una forma di V con una grandezza media e in posizione medio alte. Il collo  è lungo e molto imponente.

TRONCO E CODA

Il corpo possiede un tronco dritto forte e grande che si va man mano restringendo su i lombi. Ma il torace è alto e spazioso. La coda inserita alta risulta corta ma molto robusta e folta nella parte finale.

ARTI

Gli arti anteriori si differenziano da quelli posteriori poichè risultano più corti. Sono robusti e muscolosi ma dritti e ben distanziati tra loro. Gli arti posteriori sono verticali, distanziati e muscolosi.

PELO

Questa razza non presenta un sottopelo, ma il pelo risulta essere corto, liscio e lucido.

MANTELLO

Il mantello ha delle restrizioni per il colore infatti può essere sono di colore: fulvo, ambra, marrone e tigrato.

CENNI STORICI

Il Boerboel è una razza proveniente dal Sudafrica, il nome significa “cane del contadino”, è sono utilizzati proprio per difendere le fattorie dagli attacchi di predatori selvatici come iene, leoni e altri grandi felini. Prima di arrivare a questo nome ne ha avuti diversi fra cui African Boerboel o Mastino Sudafricano. I primi esemplari di Boerboel risalgono al 1600 durante le guerre boere. Tutt’oggi è una razza ancora non riconosciuta dalla FCI, e non è molto diffusa in Italia.

STILE DI VITA

Il suo stile di vita è molto attivo, attento a tutto. Per la sua forza e energia non sarebbe adatto alla vita in appartamento. In Danimarca è stato dichiarato fuori legge proprio per la l’aggressività che mostra quando viene addestrato al combattimento.

PATOLOGIE

Come razza presenta molte patologie: la palatoschisi, patologie cardiache, patologie delle vie respiratorie e ipoplasia trachea.

PADRONE IDEALE

Anche se è consigliata a persone che hanno esperienza con i cani, non si esclude la possibilità per gli altri. Con il padrone è protettivo, in casa è abbastanza attivo e cerca di adattarsi alla vita familiare.Quando si tratta di difendere un territorio o una persona, però, il Boerboel si mostra impavido e molto determinato, leale. Se addestrato correttamente è un cane eccellente che diventerà il compagno di giochi anche dei bambini in quanto è affettuoso nei loro confronti anche se è di grandi dimensioni e può mettere paura.