Home Cani Razze di cani Cane da ferma tedesco a pelo lungo

Cane da ferma tedesco a pelo lungo

CARATTERE

Chiamato anche Langhaar, ha un carattere calmo e moderato con abbastanza autocontrollo. Nei soggetti più piccoli vediamo anche un aspetto dolce che si affeziona facilmente a tutto anche con chi con conosce, ma da impatto è molto timido. Questa razza è molto equilibrata.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da caccia polivalente – Taglia: grande – Vita Media: 12-14 anni – Altezza: Maschio 60-70 cm Femmina 58-66 cm – Peso: Maschio 28-32 kg Femmina 28-32 kg

ASPETTO GENERALE

Il Boemo tedesco a pelo lungo è molto elegante con proporzioni armoniose. Muscoloso al punto giusto risulta forte per la caccia ma nobile come cane da compagnia.

TESTA E COLLO

La testa ospita un cranio lievemente riempito con uno stop scarso. Il tartufo è di colore marrone come il suo manto. Gli occhi con la stessa colorazione del manto e del tartufo risultano ben distanti tra di loro. Le orecchie leggermente piegate in avanti sono inserite non troppo basse. Il collo è assente di giogaia.

TRONCO E CODA

Il corpo ha un tronco dritto e perfetto senza onde. Il rene è muscoloso con groppa inclinata lievemente. Il torace ha petto sviluppato.La coda viene portata in modo orizzontale.

ARTI

Gli arti anteriori hanno spalle attaccate al corpo con gomiti  e carpo lievemente angolati. Gli arti posteriori presentano un garretto angolato. I piedi hanno cuscinetti massicci e robusti.

PELO

Il pelo non deve essere troppo corto, ma con la giusta lunghezza. In varie zone del corpo deve avere delle misure diverse, non è omogeneo né di lunghezza né di consistenza. Presenta anche un sottopelo molto denso.

MANTELLO

Il colore del manto non è unico, ma ci sono vari colori e modalità: marrone con macchie bianche; roano scuro; roano chiaro; marrone e bianco, ma possono presentarsi sporadiche focature gialle che provengono dall’eredità degli antichi segugi.

CENNI STORICI

Le loro origini derivano dai “d’oysel”, dei cani usati per la caccia al falcone, dei cani d’acqua e dei segugi. Nel 1897, il barone von Schorlemer formò uno standard di questa razza e grazie alle loro capacità sono diventati cani polivalenti. Karl Brandt, uno dei primi esperti e teorici di questa razza in uno dei scuoi libri scrisse che questa razza poteva far parte dei programmi di allevamento. Questa razza è stata sviluppata in Germania, con precisione il primo standard di razza lo si vide nel 1878 a Francoforte.

STILE DI VITA

E’ adatto alla vita in appartamento con una bellissima famiglia, ma non bisogna dimenticare la sua provenienza. Grazie al suo olfatto molto sviluppato può essere spinto a seguire delle piste e quindi rischiare di allontanarsi. È un cane che apprezza la compagnia dei suoi simili, e può conviverci senza problemi.

PATOLOGIE

Questa razza non sembra essere soggetta da patologie particolari, bisogna solo vaccinarlo in modo regolare.

PADRONE IDEALE

Il Langhaar è un ottimo compagno in particolare per padroni che siano cacciatori o sportivi. Sa mettere a su agi i bambini e adora le attività di ricerca. E’ abbastanza facile da educare, ma il padrone deve farsi vedere deciso per creare un rapporto di fiducia. La solitudine non è il su forte, ma può sopportare le assenze dei padroni se tutti i suoi bisogni sono stati soddisfatti in precedenza. Non è adatto per le persone anziane e non potete fare affidamento su di lui per i malviventi, poiché non può essere un cane da guardia.