Home Cani Scambio casa per la vacanza con il cane: la nuova iniziativa targata...

Scambio casa per la vacanza con il cane: la nuova iniziativa targata Aidaa

CONDIVIDI
@Getty images
@Getty images

Il periodo delle vacanze si avvicina tra Pasqua e le ferie estive che si rivelano un periodo tragico per gli abbandoni. Ecco perché le associazioni animaliste si stanno già attivando in campagne di sensibilizzazione ma anche a promuovere iniziative che potranno risultare utili per tutti i proprietari di cani.

E’ il caso di una nuova iniziativa intitolata Scambio casa per la vacanza con il cane a favore delle famiglie con animali, promossa, in vista delle vacanze, dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA).

L’Aida rende noto che dal primo marzo sarà attivo il nuovo servizio che permetterà alle famiglie con animali di scambiarsi la casa o di mettere a disposizione la propria casa di vacanza per altre famiglie con animali, in quanto ancora molti alberghi e strutture di villeggiatura non acconsentono l’ingresso ai cani.

“Lo scambio di case per le vacanze è un fenomeno in forte aumento in Italia le famiglie con animali sono oltre 7 milioni e da qui l’idea di aprire un blog gratuito dove far arrivare le proposte. Noi come AIDAA ci limiteremo a mettere in rete le offerte e il tempo disponibile. Il resto sarà una questione di rapporti tra le famiglie interessate, il nostro servizio è del tutto gratuito”, ha spiegato il presidente Aidaa, Lorenzo Croce.

L’associazione sottolinea che dal 15 febbraio sarà possibile inviare le proprie disponibilità all’indirizzo di posta elettronica presidenza.aidaa@gmail.com con una scheda descrittiva della casa, fotografie e un recapito telefonico.

L’Aidaa specifica che non saranno accettate proposte di affitto di immobili di vacanze in quanto si tratta di un servizio che si fonda esclusivamente sull’interscambio tra le famiglie.

A marzo sarà attivato un blog dove in modo gratuito, le persone interessate potranno mettere a disposizione la propria casa per il periodo di vacanze o scambiarla con un altra casa in diversa località, tenendo conto delle località di mare dove i cani sono ammessi in spiaggia o delle località di montagna dove ci sono maggiori servizi per i pelosi.