Se lasci il tuo cane da solo per oltre 24 ore verrai punito dalla legge! Succede già da ora

Foto dell'autore

By Loriana Lionetti

Cani

 

Esiste un luogo in cui lasciare solo un cane è considerato reato, chi lo fa rischia sanzioni pesantissime!

Se lasci il tuo cane da solo per oltre 24
Lasciare il cane a casa da solo per troppo tempo (Pixabay-amoreaquattrozampe.it)

Per salvaguardare il benessere dei nostri animali domestici lo stato italiano sta facendo molto e nuove proposte di legge che aumentano le sanzioni per maltrattamenti e abbandoni sono adesso messe al vaglio e, probabilmente, verranno approvate per essere poi inserite anche nel nuovo codice della strada. l’Italia non è però l’unica nazione in cui ci si sta muovendo in questo senso, anche in Spagna, infatti, sta per entrare in vigore una legge che potrebbe sembrare a tratti strana e che sta suscitando diverse controversie soprattutto per le domande in merito a quella che sarà la sua applicazione effettiva. Ad entrare in vigore in terra iberica sarà l‘obbligo di avere un’assicurazione per il cane ma anche quello di non lasciare da solo il nostro animale per più di 24 ore!

Sanzioni pesantissime in spagna, chi lascia solo il proprio cane rischia dai 500 ai 2.000 euro di multa!

Se lasci il tuo cane da solo per oltre 24
cane solo in casa (Pixabay-amoreaquattrozampe.it)

In Spagna sarà presto legge la mozione proposta contro l’abbandono, anche casalingo, del proprio animale domestico. Chi lasciasse il cane solo in casa per più di 24h, infatti, potrebbe essere punito secondo legge, una legge che non tutela però solo il cane. Chi possegga un gatto o altro animali domestici dovrà allo stesso modo garantire la loro cura non assentandosi per più di 3 giorni massimo, vietato ovviamente lasciare i cani su balconi o terrazze o in altri spazi non considerati idonei.

Questa misura è atta a garantire la sicurezza dei nostri amici animale nonché il loro benessere impedendo situazioni in cui queste povere bestiole sono costrette in ambienti stretti, legate a catena o in altre situazioni di possibile sofferenza. Anche lasciare un cane legato al palo fuori dal negozio in cui si sta entrando verrà considerato reato, ma c’è anche un ulteriore obbligo che sta facendo discutere.

Al momento questo argomento è ancora in sospeso ma sembra che a breve possa diventare legge anche l’obbligo di seguire un corso online gratuito per i proprietari di cani, un corso che dovrebbe responsabilizzare i nuovi padroni e aiutarli così nel non incorrere in comportamenti deleteri per la salute del proprio animale. Infine la posizione del governo sposata con meno entusiasmo riguarda proprio l’obbligo di stipulare un’assicurazione per il proprio animale, questa andrà a coprire eventuali danni causati dal cane, qualsiasi sia la sua taglia o il suo grado di “pericolosità”.

Iscriviti al nostro nuovissimo canale WHATSAPP e ricevi ogni giorno storie e video inediti solo per te

Una serie di atti che sono dunque destinati a riscrivere il modo in cui molti si interfacciano alla cura del proprio animale, sempre poi considerato un membro della famiglia per il quale esistono obblighi e doveri. Senza dubbio un grosso passo avanti, anche se sono in molti a chiedersi come alcune di queste leggi possono essere fatte valere, visto che bisognerebbe monitorare gli spostamenti dei padroni per capire se questi siano effettivamente complici di reato di abbandono per più di 24h.

Se lasci il tuo cane da solo per oltre 24
cane solo a casa si annoia (Pixabay-amoreaquattrozampe.it)

Ad ogni modo è bene conoscere che qualcosa si stia mobilitando per aumentare i diritti dei cuccioli di casa. La spagna in questo senso potrebbe fare da apripista ed a breve trasportare anche altri stati europei nella medesima direzione. Senza dubbio l’inasprimento delle pene e gli altri obblighi annessi porteranno ad una diminuizione delle adozioni, questo il rovescio della medaglia, con molti cittadini che temono per il fatto che gli abbandoni possano poi aumentare in un primo periodo da parte di tutti coloro che non potranno adempiere ai nuovi obblighi.

Staremo a vedere cosa succederà, quel che è chiaro però è che molto ancora vada fatto per far sì che il benessere degli animali domestici sia davvero rispettato e in questi anni la mobilitazione generale sembra essere davvero molto ed in grado di portare altrettante positive novità.

Impostazioni privacy