Home Cani Il social per portare fuori il cane in compagnia

Il social per portare fuori il cane in compagnia

CONDIVIDI

cani1111

Grazie alla rete è possibile realizzare l’impossibile e creare nuovi legami, conoscendo persone virtualmente. Nonostante le critiche rivolte a questo nuovo fenomeno che in parte sembra impoverire le relazioni sociali, siamo solo nell’era primitiva del regno del web e dei social network. Essendo ottimisti, l’era tecnologica potrebbe in realtà creare nuovi orizzonti e se viene sfruttata decentemente, offrire opportunità di scambi con i quali non solo diffondere l’informazione ma anche arricchire le persone.

In questo regno “selvaggio” ci sono numerose occasioni anche per i nostri compagni a 4zampe: dai social per fare incontrare i pelosi, per gli smarrimenti, ritrovamenti o per le adozioni, a quelli per fare incontrare i proprietari che abitano nello stesso quartiere, ai siti riservati alla loro salute, alimentazione o a vicende di cronaca. Ma non solo: in rete ci sono anche dei servizi offerti come nel caso degli addestratori, consigli dei veterinari e delle dogsitter che possono essere contattate in base al luogo di residenza, sia per brevi soggiorni che per le vacanze (clicca qui).

Insomma, opportunità che non sfuggono ai più creativi appassionati degli animali. Tanto che in Francia, una giovane ragazza ha ben pensato di creare un gruppo facebook per i proprietari dei cani con i quali condividere  la passeggiata quotidiana con il 4zampe.

Ovvero, nella frenesia contemporanea, tra i mille impegni che ci riservano le nostre giornate, conciliare la vita quotidiana al piacere di avere un cane, a volte può rivelarsi un duro sacrificio. Ma questo può tranquillamente essere trasformato nuovamente in qualcosa di piacevole se si condivide la passeggiata in compagnia, rompendo la monotonia.

La giovane protagonista di questa iniziativa, Roxane Saunier di 23 anni vive ad Antibes, nei pressi di Nizza. Roxana ha un piccolo Chihuahua, di 3 anni, di nome Balou che ogni giorno deve portare a spasso. Per trasformare la classica passeggiatina in qualcosa di ancor  più gradevole, ha creato il gruppo Balades des Toutous Antibois (Passeggiate dei pelosi di Antibes) dove i proprietari possono darsi appuntamento.

 

L’obiettivo è di creare dei legami, di fare in modo che le persone si organizzano tra di loro e s’incontrino e al contempo far socializzare i cani: “Per il mio cane è straordinario perché lo abituo a stare con altri cani, soprattutto più grandi e ci scambiano informazioni e consigli tra proprietari”, ha spiegato la promotrice del gruppo.

Nel giro di poche settimane, il gruppo ha raggiunto oltre 160 membri che potranno in questo modo conoscersi tra  di loro e beneficiare di una compagnia con la quale stimolarsi e incoraggiarsi quando la pigrizia prende il sopravvento.

“C’è già tanta solidarietà che si è creata grazie al gruppo”, ha concluso la giovane Roxane.

Chissà se quest’idea non si diffonda in altri paesi e non contribuisca a nuove occasioni?