Home Cavalli Foligno: muore cavallo durante la Quintana. E’ polemica su deroghe per i...

Foligno: muore cavallo durante la Quintana. E’ polemica su deroghe per i purosangue nelle manifestazione folkloristiche

CONDIVIDI

Aumentano le polemiche all’indomani della tragedia registrata nell’ambito della manifestazione storico-folkloristica “Quintana di Foligno”, durante la quale un cavallo di razza purosangue inglese, è rimasto gravemente ferito, tanto da dover essere soppresso presso la Clinica veterinaria di Perugia.

Infatti, come ricorda bene CavalloMagazine, proprio quest’anno, a seguito di una serie d’incontri con esperti del settore, si è ridiscusso dell’impiego dei cavalli purosangue inglese nelle manifestazioni folkloristiche vietato da un Ordinanza del Ministero della Salute (c.d. Ordinanza palii), perché si tratta di una razza troppo veloci e troppo fragili per poter essere utilizzati in circuiti non adatti.
Tuttavia, come recita il detto “fatta la legge, trovato l’inganno” e nonostante le proroghe sono state inserite alcune deroghe.

Secondo le indiscrezioni, la nuova norma è spesso raggirata e sarà sufficiente per gli organizzatori indicare che “non si tratta di corse di velocità” o altri elementi che non rientrano nel divieto. Per quest’anno, gli organizzatori di molte manifestazioni come quelle note di Foligno, Ascoli o Narni si attendevano al ritorno dei PSI. Lo scorso 13 maggio, sottolinea Cavallomagazine fu anche promosso un incontro sul tema, intitolato “Valutazione del rischio nelle manifestazioni popolari in cui vengono impiegati equidi”, organizzato dall’Ente Quintana. Tra i vari interventi a favore del ripristino dei PSI nelle manifestazione folkloristiche vi era quello dell’architetto Walter Baldini, che insisteva sull’elemento del tracciato e del contesto di sicurezza dove far correre i cavalli, più adatto alla razza.

Eppure, il recente caso di Foligno, mostra ancora una volta il contrario e la stessa Enpa che IHP, Italian Horse Protection Onlus, intendono presentare un esposto alle autorità competenti, sulla vicenda al fine di chiarire l’applicazione della una deroga e per individuare eventuali responsabilità.

Su youtube è stato condiviso il filmato che documenta l’incidente, l’intervento degli organizzatore e dell’ambulanza veterinaria sotto gli occhi increduli e impressionanti del pubblico. In sottofondo si sentono diversi commenti dello speaker, ma anche il pianto, probabilmente di un bambino, shoccato dinanzi al drammatico spettacolo. Istanti infiniti accompagnati da un applauso degli spettatori che hanno voluto in quel modo salutare Wind of Passion, il bellissimo PSI morto il giorno seguente in clinica veterinaria.

Ecco il video dell’incidente