Home Cronaca Gatto torturato, seviziato e fatto esplodere: orrore in Russia

Gatto torturato, seviziato e fatto esplodere: orrore in Russia

CONDIVIDI

Gatto torturato

 

Un gatto torturato, seviziato e poi fatto esplodere. Un episodio davvero vergognoso si è verificato nei pressi di Mosca, protagonisti alcuni ragazzini di 16 anni che dopo si sono anche vantati su Youtube della loro “impresa” disgustosa, sulla falsariga di un evento di tortura simile verificatosi qui in Italia, a Cosenza, qualche tempo fa. Hanno preso un gatto, lo hanno torturato, lo hanno legato e con del nastro adesivo gli hanno attaccato dell’esplosivo sul corpo, per poi accenderlo e farlo scoppiare letteralmente. Una storia abominevole di crudeltà verso gli animali verificatasi nella città di Ryazan, in Russia. Per fortuna la loro idiozia è costata cara, visto che dopo aver pubblicato il video sono stati arrestati per maltrattamento di animali.

Nel video caricato su YouTube si vedono i tre giovani, identificati come Petrukihin, Koplov and Komarov, che abusano del gatto nel modo più crudele possibile. Due di loro sono impegnati in questi crudeli atti, mentre il terzo ridacchiando riprende l’operato degli amici. La povera gattina randagia, che i residenti avevano chiamato Lushka, si è lamentata fino alla fine ma non ha impietosito i ragazzini. Davvero da brividi. Il video gira su Youtube, abbiamo deciso di non proporlo qui per rispetto nei confronti dei nostri lettori.