Home Cronaca Il golden retriever Boris entra all’asilo nido di Bologna

Il golden retriever Boris entra all’asilo nido di Bologna

CONDIVIDI

golden

E’ iniziato lo scorso 26 aprile il progetto di Pet Therapy in un asilo nido pubblico il “Graziella Fava”, nel quartiere Reno di Bologna, dove un golden retriever di nome Boris è messo a contatto con i bambini dell’istituto.

L’iniziativa nasce con un bando finanziato dal Comune intitolato “Qualifichiamo insieme la nostra scuola” con il qule vengono finanziati progetti elaborati da educatori e famiglie con un contributo di mille euro.

Il progetto di pet education è mirato a dare “opportunità di formazione e arricchimento anche per altri servizi educativi del territorio di Bologna” e consiste in sei incontri di un’ora ciascuno per ognuno dei tre gruppi in cui sono stati divisi i bambini, coinvolti in diverse attività con il cane.

I bambini impereranno ad interagire con l’animale, sia con attività ludico-ricreative, scoprendo l’anatomia dell’animale, l’importanza dei sensi nella comunicazione con il cane e infine le esigenze dell’animale alla base dei presupposti per l’ingresso di un cane in famiglia.

“Il tema della pet education  serve ai bambini per approcciarsi e conoscere l’animale ma anche perché l’animale stesso sia sostegno e supporto alla nostra pratica educativa per bambini di questa fascia d’età, attraverso una modalità differente e non abituale”, hanno dichiarato i genitori e gli educatori.