Home Cronaca Quattro cuccioli gettati in un dirupio

Quattro cuccioli gettati in un dirupio

CONDIVIDI

maremmano

Ancora crudeltà e pelosi vittime della spietatezza umana. Quattro cuccioli di maremmano sono stati gettati in un dirupo profondo quindici metri. Grazie alla segnalazione di alcuni residenti di una frazione nel Comune di Rocca di Cave, in provincia di Roma, i carabinieri, intervenuti sul posto sono riusciti a recuperarli.

I cuccioli erano fortunatamente in buone condizioni e sono stati affidati alle cure del Canile Amici degli Animali di Artena che provvederà a ricollocarli.

Una cosa certa è che chiunque abbia compiuto questo gesto, l’obiettivo era di uccidere i cuccioli e di sbarazzarsene in modo che nessuno li trovasse.

Ma questi adorabili campioni grazie ai loro guaiti sono riusciti ad  attirare l’attenzione di alcuni cittadini che hanno sollecitato l’intervento dei carabinieri. Sul posto, gli agenti si sono calati nel burrone con un’imbracatura, trovando una scatola con all’interno i quattro cuccioli che sono riusciti a riportare in superficie.

Sul caso i carabinieri della Stazione di Cave hanno avviato un’indagine per individuare il responsabile.