Home Gatti Come riconoscere l’età del gatto

Come riconoscere l’età del gatto

CONDIVIDI

gatto 6

E’ molto più diffuso parlare dell’età del cane. Tendiamo sempre a fare dei raffronti per paragonarla a quella dell’uomo e forse diamo per scontato che l’età del gatto rispetti la stessa scala per calcolare quella del cane (clicca qui).
In realtà, a differenza dei cani, la cui età varia anche in base alla taglia, un anno del gatto equivale a 4 anni umani. Questa scala inizia a partire dal primo anno d’età del micio: ovvero, il gatto ad un anno ha l’equivalente dell’uomo di 20 anni. Dopodiché ogni anno del nostro adorabile micio domestico sarà l’equivalente di 4 anni umani. In tal senso, un gatto di 15 anni equivale ad un uomo di 76 anni.

Se invece l’età del vostro gatto è imprecisa, per cui non sapete quando è nato, vi sono alcuni accorgimenti e segnali che possono essere degli indizi per capire gli anni del gatto: la dentizione, il pelo, le unghie, passando per gli occhi e il comportamento stesso del felino domestico.
Ecco allora come individuare questi indizi per scoprire l’età più o meno indicativa del vostro felino.

clicca successiva