Home Gatti Il Devon Rex: il gatto “alieno”

Il Devon Rex: il gatto “alieno”

CONDIVIDI

devon-rexCon il suo mantello arricciato, le orecchie grandi e gli occhi spalancati, il Devon Rex sembra provenire da un altro pianeta. In realtà è stato scoperto in Gran Bretagna, nel Devon, ed è un gatto incantevole e particolare.

ORIGINI: I primi Devon Rex apparvero come mutazioni genetiche spontanee circa una decina d’anni dopo i Cornish.  Attraverso molteplici incroci, condotti in modo distinto, il Devon e il Cornish precisarono ciascuno le proprie caratteristiche. Inizialmente il CFA accettò e considerò la razza Rex senza distinguere fra Devon e Cornish; nel 1979 diede loro una registrazione separata. In Europa, il primo esemplare di Devon Rex comparve nel 1979 per merito di Jerry Weaver.

TEMPERAMENTO: Affettuosi e giocosi, i Devon Rex sono eccellenti gatti domestici. Tranquilli e casalinghi per natura, sono corridori veloci e saltatori agili e si adattano con facilità alla vita domestica, sebbene amino giocare anche all’aperto. È un coccolone, tanto che il suo più grande desiderio è quello di stare tra le braccia del padrone (possibilmente sotto il suo maglione o le sue coperte) che adora e a cui non fa mai mancare moine e fusa. Gatto molto allegro e curioso, non sopporta di stare solo; infatti, la dipendenza dall’uomo è totale non solo perché bisognoso di molto affetto, ma perché senza le sue cure non potrebbe mai sopravvivere. Ama giocare e gli si può insegnare, senza fatica, a riportare oggetti lanciati.

devon-rex3CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: L’aspetto del Devon Rex è, come già detto, molto curioso e atipico. Il corpo, solido e muscoloso, è snello e di media grandezza, con il torace ampio. La testa, di piccole dimensioni, è leggermente più lunga che larga e il muso corto è ben sviluppato, con il mento forte, gli zigomi e i cuscinetti portabaffi prominenti. Le orecchie, molto aperte alla base, sono grandi in proporzione alla testa e terminano con un triangolo arrotondato; la loro parte esterna è ricoperta di pelo fine, che in quella interna è molto rado. Gli occhi sono grandi, ben distanziati tra loro, a forma di limone e inclinati verso l’esterno dell’orecchio; il loro colore si accorda con quello del mantello. Le zampe, di ossatura medio-fine, sono lunghe e sostenute da piedi piccoli e ovali (quelle posteriori appaiono più alte rispetto a quelle anteriori). La coda, di proporzione medio-sottile, è lunga, si assottiglia in punta ed è ben ricoperta da pelo corto e ondulato. E` consigliato pulire con molta frequenza i padiglioni auricolari con un batuffolo di cotone imbevuto di un prodotto contro il cerume che, altra caratteristica peculiare del Devon, si presenta di colore marrone scuro, tanto da far sospettare la presenza di acari anche quando non ci sono.