Home Gatti Il gatto morde quando lo accarezzo: perchè lo fa e come farlo...

Il gatto morde quando lo accarezzo: perchè lo fa e come farlo smettere

CONDIVIDI

Il tuo gatto ti morde mentre lo accarezzi: ti spieghiamo perchè lo fa, se i suoi morsi sono pericolosi e quali sono i rimedi per far sì che non succeda più.

gatto aggressivo rabbia
Gatto aggressivo: come fare se morde mentre lo accarezzo?

Alcuni gatti sono affettuosi e coccoloni, altri invece sono molto indipendenti e rifiutano le carezze: anzi, addirittura può capitare che il gatto morda mentre si cerca di accarezzarlo! Ma perchè accade?

Ci sono vari motivi per cui il gatto può mordere la mano mentre lo accarezzi e ci sono alcune soluzioni e accorgimenti che puoi mettere in pratica per evitare che accada.

In questo articolo vi spieghiamo perchè il gatto morde, come fare per evitarlo e se il morso del gatto può essere o meno pericoloso per l’uomo.

Perchè il gatto morde quando lo accarezzo?

gatto carezze morde

Il gatto può mordere essenzialmente per tre motivi: per affetto, per gioco o per avviso.
Quando il gatto morde per dimostrazione di affetto è facile capirlo: in questi casi, chiuderà la bocca senza stringere i denti, con delicatezza e assumendo un atteggiamento rilassato e positivo.

Se invece il gatto morde per gioco, siamo di fronte a un comportamento istintivo che dipende dalla sua natura da cacciatore: l’abilità di mordere è esercitata dal nostro amico felino quando è ancora un gattino e insieme alla cucciolata è accudito da mamma gatta.

Nella prime settimane di vita, il gatto impara a mordere con più o meno forza a seconda che si tratti di un gioco o meno: questo è solo uno dei tanti motivi per cui queste settimane di socializzazione assieme ai suoi simili sono fondamentali per lo sviluppo della sua personalità.

In ogni caso, se il tuo gattino morde per gioco cerca di distrarlo attirando la sua attenzione su altro, come ad esempio un giochino appeso a una cordicella. In questo modo potrà sfogare il suo istinto di caccia senza rischiare di farti male.

In altri casi, invece, il micio può mordere per avvisarti. Può succedere che il gatto si stufi delle coccole e decida di comunicartelo a modo suo: solitamente lo fa con morsi di avviso, piccoli e non dolorosi.
Per essere sicuro che il gatto voglia dirti che non ha più voglia di coccole, puoi osservare anche altri aspetti del suo linguaggio del corpo:

  • cerca di allontanarsi da te tirando indietro la testa e le orecchie,
  • tiene la coda sollevata e la agita in continuazione,
  • cerca di scappare e ti allontana con la zampa.

Dove accarezzare il gatto per evitare che morda o graffi?

accarezzare il gatto

Bisogna fare attenzione a dove si accarezza un gatto: solitamente, quando fa le fusa e si struscia verso di te, vuole dirti che ha voglia di essere coccolato. In questi casi, la cosa migliore è accarezzarlo proprio nel punto che del corpo che struscia su di te.

Per quanto riguarda il resto del corpo, ecco come scegliere dove accarezzare il gatto:

  • Parte superiore e laterale della testa e collo > in queste zone il gatto si lascia accarezzare senza problemi, ma attenzione a lasciarlo in pace quando mostra segni di insofferenza o disagio.
  • Dorso > solitamente le carezza sulla schiena, soprattutto verso la base della coda, sono ben accette dal nostro amico micio.
  • Zampe > evitate di accarezzare le zampe e i piedi del gatto, soprattutto se si tratta di un animale che non conosci.
  • Pancia > è la parte più sensibile e vulnerabile! Evitate di accarezzare la pancia al gatto, è probabile che reagirà mordendo o graffiando.

Come evitare che il gatto morda o graffi?

Per conquistare un gatto un po’ diffidente e accarezzarlo senza paura di ricevere morsi o graffi, ci sono degli step ben precisi da seguire:

1) Lascia che sia il gatto ad avvicinarsi a te, attirandolo con del cibo o con un giochino.

2) Dopo avergli dato il cibo o il giochino, accarezzalo molto lentamente e dolcemente sulla testa un paio di volte. Se non si allontana, puoi continuare ad accarezzarlo piano piano, poco alla volta.

3) Quando il gatto avrà iniziato ad abituarsi a te, puoi passare ad accarezzarli pian piano il dorso.

Il morso del gatto è pericoloso?

Se il gatto ti attacca e cerca di morderti, devi agire con decisione in questo modo:

1) Se ti ha preso la mano o un braccio, cerca di liberarti con un movimento deciso ma non brusco e digli con tranquillità “No”.

2) Non aggredire mai il gatto con violenza e non maltrattarlo: è sbagliato per lui e potrebbe essere pericoloso per te, perchè causerebbe un altro attacco e soprattutto la perdita di fiducia da parte di micio.

3) Se il gatto è davvero molto aggressivo e non è possibile avvicinarlo in alcun modo, è necessario l’intervento di un professionista: portalo dal veterinario e valutate insieme come procedere.

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI