Home Gatti Razze di gatti Selkirk Rex Longhair: cuccioli, prezzo, salute, curiosità, origini

Selkirk Rex Longhair: cuccioli, prezzo, salute, curiosità, origini

Scheda completa sul Selkirk Rex Longhair: ecco cosa sapere su questa particolare razza felina dal mantello boccoloso, lungo e folto.

selkirk rex longhair
(Foto Pixabay)

Anche noto come gatto pecora, il Selkirk Rex Longhair è davvero inconfondibile per via del suo aspetto peculiare. Oltre a questo, però, il micio ha in serbo un temperamento davvero magnetico. Scopriamo tutto sul suo conto, dalla storia della razza alle curiosità imperdibili che lo riguardano.

Informazioni generali sulla razza

Signori e signore, ecco a voi il meraviglioso Selkirk Rex Longhair. Iniziamo le presentazioni con una carrellata di informazioni generali su questo gatto.

Selkirk Rex Longhair
(Foto Adobe Stock)
  • Soprannome: gatto pecora
  • Origine: Wyoming
  • Vita media: 12-20 anni
  • Dimensioni: medie
  • Peso: 3-6 kg
  • Anallergico: no
  • Tendenza a fuggire: sì
  • Tendenza ad ingrassare: sì
  • Tendenza a miagolare: no
  • Tendenza a soffrire la solitudine: no
  • Clima: si adatta bene ad ogni tipo di clima
  • Compatibile con bambini: sì
  • Compatibile con altri animali: potrebbe aver bisogno di tempo per adattarsi alla presenza di altri quattro zampe

Quanto costa un Selkirk Rex Longhair

Hai deciso: vuoi spalancare le porte del tuo cuore e della tua casa al Selkirk Rex Longhair. Ti stai chiedendo qual è il costo per un esemplare di questa razza?

La cifra dipende da una serie di fattori, tra cui età e sesso del micio. Inoltre, è influenzata anche dall’allevamento cui ci si rivolge.

Tendenzialmente, il prezzo per questo gatto è compreso tra i 500 e gli 800 euro. Le spese di mantenimento, invece, si aggirano intorno ai 30 euro al mese.

Habitat e stile di vita ideale

Grazie al suo folto mantello, i lSelkirk Rex si adatta bene alla vita in diversi contesti e climi.

Infatti, la sua fitta pelliccia lo protegge non solo dal freddo, ma anche dalle alte temperature, per via della sua azione termoregolatrice.

Adatto alla vita in appartamento, questo felino necessita di un ambiente stimolante che gli permetta di soddisfare tutti i suoi bisogni etologici, tra cui il gioco e l’esplorazione.

Per questo, è fondamentale progettare un adeguato arricchimento ambientale per il micio, provvisto di tiragraffi, giochi, mensole e percorsi rialzati, tunnell.

L’adozione del Selkirk Rex è consigliata a famiglie con bambini, anziani dallo stile di vita attivo e persone che trascorrono alcune ore fuori casa.

Infatti, si tratta di un quattro zampe indipendente ed autonomo.

Origini e storia della razza

Il Selkirk Rex Longhair è un micio dalle origini davvero recenti. Quali tappe e vicissitudini hanno caratterizzato la sua storia?

gatti americani
(Foto Pixabay)

Il primo esemplare di questa razza è nato nel 1987, negli Stati Uniti. Il micio fu fatto accoppiare con un Persiano, che diede alla luce sei cuccioli.

Di questi, tre gattini presentavano lo stesso manto boccoloso del papà. Alcuni avevano una pelliccia più corta, mentre altri più lunga e folta.

Il Selkirk Rex Longhair è giunto in Europa nel 1990, ma ancora oggi si tratta di una razza felina poco conosciuta.

Aspetto e caratteristiche fisiche

Il Selkirk Rex Longhair ha delle sembianze davvero affascinanti e magnetiche: ecco cosa sapere sul suo aspetto.

Selkirk Rex Longhair
(Foto Adobe Stock)

Corpo

Questo micio di taglia media ha una corporatura davvero robusta e muscolosa.

Il suo peso è compreso tra i 3 e i 6 kg, per una lunghezza di circa 30-32 cm.

Testa

La testa del Selkirk Rex Longhair è rotonda e ben definita. Sul muso, leggermente schiacciato, sono incastonati due occhioni tondi e ben distanziati tra loro.

Il colore delle iridi può essere blu, giallo o verde.

Manto

Il pelo del SelKirk Rex Longhair è folto, lanoso e lungo. Non a caso, infatti, questo pelosetto è stato soprannominato gatto pecora.

Il motivo della pelliccia può essere monocolore, bicolore o tricolore, ma anche tabby e mink.

Lo standard ammette numerose colorazioni del manto, in cui rientrano le sfumature del grigio e del blu, così come cannella, rossiccio, bianco e nero.

Zampe

Muscolose e potenti, le zampe del Selkirk Rex Longhair sono lunghe e ben proporzionate rispetto al resto del corpo.

Carattere del Selkirk Rex Longhair

Il temperamento del Selkirk Rex Longhair è davvero irresistibile.

Selkirk Rex Longhair
(Foto Adobe Stock)

Il carattere di questo micio, infatti, coniuga perfettamente un lato tranquillo ed equilibrato, ed un lato giocherellone, curioso e divertente.

Non solo. Nei confronti degli esseri umani il quattro zampe si rivela estremamente dolce e affettuoso. Tra i suoi passatempi preferiti, infatti, rientrano lunghe e piacevoli sessioni di coccole!

Compatibilità con bambini e altri animali

Grazie alla sua indole gentile, mansueta e giocherellona al tempo stesso, il Selkirk Rex è un perfetto amico peloso per i più piccoli.

Non sempre, invece, gli esemplari di questa razza riescono ad andare d’accordo con altri pelosetti. Nel caso dei cani, infatti, potrebbero verificarsi difficoltà e incomprensioni dovuto a un diverso modo di comunicare.

Nel caso dei gatti, invece, il micio potrebbe rivelarsi geloso e possessivo.

Salute e cura del Selkirk Rex Longhair

Gli esemplari di questa razza godono di buona salute grazie alla loro robusta costituzione.

Selkirk Rex Longhair
(Foto Adobe Stock)

La durata media della vita di questo pelosetto è compresa tra i 12 e i 20 anni. In ogni caso, esistono delle malattie comuni nel Selkirk Rex Longhair, di tipo prevalentemente genetico. Tra queste rientrano:

  • Malattia del rene policistico;
  • Miocardia ipertrofica.

Come prendersi cura al meglio del Selkirk Rex Longhair? Trattandosi di un micio a pelo lungo, è fondamentale spazzolare quotidianamente la sua pelliccia, avendo cura di rimuovere lo strato di pelo morto ed eventuali nodi.

Il consiglio è di procedere sia nella direzione in cui cresce il mantello, che contropelo.

Inoltre, poiché le orecchie del gatto tendono a secernere cerume in eccesso, si consiglia di ispezionarle e pulirle regolarmente con appositi detergenti specificatamente formulati.

Alimentazione ideale

Cosa dare da mangiare al Selkirk Rex, per far sì che il felino si mantenga forte e sano?

selkirk rex longhair
(Foto Adobe Stock)

Trattandosi di un carnivoro obbligato, è essenziale che la sua alimentazione sia a base di carne e pesce.

Attenzione alla razione quotidiana: questo pelosetto è predisposto a sovrappeso e obesità.

Per questo, si consiglia di individuare la dose di cibo perfetta per il micio con l’aiuto di un veterinario.

Riproduzione e cuccioli

Ti piacerebbe godere della compagnia di bellissimi cuccioli di Selkirk Rex? Allora scopriamo quello che c’è da sapere su accoppiamento e riproduzione degli esemplari di questa razza.

Selkirk Rex Longhair
(Foto Adobe Stock)

Gli incroci ammessi dallo standard sono con gatti Selkirk Rex a pelo corto, American Shorthair, British Shorthair e British Longhair.

La gestazione ha una durata compresa tra i 63 e i 68 giorni. Al termine, solitamente nascono tra i 2 e i 4 cuccioli, che raggiungeranno le loro dimensioni adulte intorno al primo anno di vita.

Nomi per il tuo Selkirk Rex Longhair

Hai accolto nella tua casa un esemplare di questa razza? Tra le prime cose da fare dopo l’adozione di un Selkirk Rex Longhair, c’è la scelta del nome del tuo nuovo amico a quattro zampe.

Per individuare l’appellativo perfetto, prediligi parole composte dalla ripetizione di sillabe simili o uguali tra loro, come Lilla e Chicco.

Se sei alla ricerca di suggerimenti e proposte, consulta questo articolo. Qui troverai più di 6500 nomi di gatto femmina e maschio. Tra gli appellativi più gettonati per il Selkirk Rex Longhair ci sono:

  • Maschi: Phil e Giacomino;
  • Femmine: Susy e Kiki.

Curiosità sul Selkirk Rex Longhair

Infine, chiudiamo la nostra scheda completa sul gatto pecora con un elenco di chicche e curiosità tutte da scoprire sul suo conto.

  • Non solo esemplari a pelo lungo: esiste anche una variante della razza shorthair;
  • Il pelo di questi mici non è sempre uguale, ma cambia a seconda della stagione, dell’età dell’animale e persino dei suoi cambiamenti ormonali;
  • La pelliccia del Selkirk Rex Longhair continua a crescere e ad arricciarsi nei primi due anni di vita del felino;
  • Le razze di gatti dal pelo ondulato sono numerose. Attenzione, però: ognuna di loro è diversa rispetto alle altre, perché l’aspetto peculiare della pelliccia è causato da mutazioni genetiche differenti;
  • Il Selkirk Rex Longhair è raro e poco diffuso in Europa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci