Home Gatti Tutti i tipi di pelo del gatto: scheda completa

Tutti i tipi di pelo del gatto: scheda completa

CONDIVIDI

gatto7FUNZIONALITA’:

Il mantello del gatto funge da isolamento termico. Allo stato selvatico, il colore del pelo serve anche come mimetizzazione ed e in relazione con l’ambiente. I peli servono anche a  difendersi dalle temperature troppo alte e soprattutto da quelle inferiori alla norma: evidente è il caso del gatto norvegese che lo protegge dal freddo gelido della montagna.

Mutazioni casuali e incroci selezionati hanno prodotto i mantelli degli odierni gatti di razza. Nelle schede successive tratteremo le tipologie di animali che perdono meno pelo di altre.

Colorazione del pelo (tipping): Il gatto domestico, come quello selvatico, presenta una colorazione del mantello in prevalenza tigrata, ma allevamenti selettivi hanno prodotto tinte uniformi assieme ad altri colori del tutto nuovi: nero, lilla, blu, squama di tartaruga, fumo, cammeo e molte altre tonalita.

Un pelo può essere colorato solo leggermente in punta, oppure la colorazione puo estendersi fin quasi alla radice. La colorazione è di diverso carattere: 

  1. colorazione uniforme
  2. shell
  3. shaded
  4. smoke
  5. ticking
Il gatto con gli occhioni
Il gatto con gli occhioni

Tipi di pelo: Ci sono tre principali tipi di pelo: il pelo dominante (grigio), il pelo intermedio (blu), finemente ondulato e più ruvido, e il sottopelo morbido (rosa).

  • American Shorthair: questo mantello presenta un pelo dominante, intermedio e sottopelo estremamente ruvidi e ispidi.
  • Angora: pelo dominante e sottopelo sono molto lunghi, ma piu fini e meno densi che nel Persiano.
  • British Shorthair: i peli superficiali sono lunghi all’incirca 4,5 cm, mentre il pelo intermedio e rado.
  • Cornish Rex: pelo intermedio e sottopelo cortissimi e ricciuti, tutti della medesima lunghezza.
  • Devon Rex: pelo dominante, intermedio e sottopelo tutti cortissimi e ricciuti.
  • Maine Coon: pelo dominante e sottopelolunghi, come nel Persiano, ma di lunghezza non uniforme e meno soffici.
  • Persiano: mantello denso, con pelo dominante molto lungo che puo raggiungere i 5 cm, e un fitto sottopelo.
  • Sphynx: quasi glabro privc di pelo dominante e intermedio, ma con un pc di sottopelo sul muso, la coda e le zampe.

Mantello tipo Persiano
La lunghezza del manto del Persiano o dell’angora o del birmano, da un aspetto lussuoso, maggiore varietà di forma e consistenza ed è magnificamente soffice al tatto. Ovviamente richiede spazzolature e cure quotidiane.

Mantello tipo Ritorto
Ogni pelo dell’American wirehair, inclusi i baffi, e arricciato e ritorto. Questo gli dà, nell’insieme, un aspetto ruvido ed elastico.

Mantello tipo Glabro
Il gatto Sphynx, sebbene glabro, non e totalmente privo di pelo. Infatti è coperto da una peluria fine e soffice.

Mantello a Pelo Corto
Il manto dello Shorthair e fatto di peli che tendono a cadere meno, raramente si arruffano o si annodano e pertanto richiede molte meno cure del Persiano.